Effetto Tartaglia: consenso Berlusconi e previsioni elettorali

L’aggressione al Premier è un elemento che sicuramente andrà ad incidere nei risultati dei prossimi sondaggi elettorali. Già questa mattina Crespi ricerche su clandestinoweb assegna un + 4% di fiducia nei confronti di Berlusconi passando dal 57% rilevato prima dell’aggressione al 61%.

Importante sarà ora capire se l’aumento citato si stabilizzerà su questa percentuale o se il dato è solo frutto dello shock del momento.

A riguardo è interessante uno dei sondaggi condotto da Mannheimer, per la puntata di ieri sera di porta a porta, che tenta di intercettare gli umori della società italiana in riferimento all’aggressione subita da Berlusconi.

Domanda: La violenza contro Berlusconi è stato un gesto…

-Gravvissimo da condannare in ogni caso 78%

-Sicuramente grave ma in qualche misura comprensibile data la tensione politica che Berlusconi stesso contribuito a creare 17%

-Di contestazione dome ve ne sono altri 4%

-Non sa 1%


Interessante da analizzare è la situazione di IDV che attraverso Di Pietro ha mantenuto una linea dura. Questa posizione potrebbe far perdere consensi tra i moderati come invece intercettare voti all’interno della sinistra estrema.

Socu.

Condividi su facebook

Share on Google Plus

About Socu (Federico Stentella)

0 commenti:

Posta un commento