Crisi PDL e PD "Lo scioglimento dei Poli"


Come mostra la tabella, dalle Politiche del 2008 i due principali partiti PDL e PD hanno visto i propri consensi nell'elettorato scendere in modo importante (Il Pdl perde quasi il 10% ed il Pd più dell'8%).
Gli italiani dimostrano di non sentirsi a loro agio all'nterno di una logica bipolare tesa a inglobare in due aree ben definite le diverse realtà sociopolitiche del nostro paese.
Contemporaneamente alla perdita di consensi di PD e PDL assistiamo oggi alla crescita in termini di consenso di partiti come SEL che ormai è ben oltre il limite dello sbarramento al 4%.
Decisamente significativa è la nascita del M5S che testimonia l'interesse di una sfera di cittadini non solo di cercare qualcosa di nuovo nel panorama partitico, ma di partecipare in prima persona all' attività politica, rifiutando il principio di delega.
La decrescita dei due principali partiti italiani rappresenta solo un aspetto del rifiuto più generale del bipolarismo.
La nascita di FLI sta infatti arricchendosi di significati che vanno al di là dei dissidi interni al Popolo delle Libertà. Sempre più si fà concreta la possibilità della nascita di un terzo polo di centro, che sembra prenderere vita proprio dal fenomeno che abbiamo definito
"Lo scioglimento dei Poli".


Share on Google Plus

About Socu (Federico Stentella)

0 commenti:

Posta un commento