Fiducia degli italiani nell'euro il sondaggio ISPO

Ispo per il Corriere della Sera.
Share on Google Plus

About Socu (Federico Stentella)

9 commenti:

  1. Cosa c'è da capire in questo sondaggio?

    Che la maggioranza degli intervistati soffre di una qualche forma di schizofrenia ?

    RispondiElimina
  2. no, è che la domanda è stata volutamente mal posta...

    se avessero chiesto: "Giudicherebbe il ritorno alla moneta nazionale, pur rimanendo nella UE..." la somma dei Molto positivamente e degli Abbastanza positivamente sarebbe schizzata al 70%.

    RispondiElimina
  3. All'80% se l'aggettivo fosse stato "sovrana" al posti di "nazionale"...

    RispondiElimina
  4. Occhio a desiderare l'uscita dall'euro con tanta disinvoltura.
    Gli effetti principali sarebbero due:
    - La banca d'italia potrebbe di nuovo stampare moneta (cosa decisamente positiva)
    - Una enorme svalutazione della moneta nazionale, diciamo del 50% (potrebbe essere del 40% come del 60%)

    Tale svalutazione avrebbe effetti positivi (Grande competitività dell'export italiano, rilancio alla grande del turismo, ecc).
    Ma avrebbe anche una caterva di lati negativi, tra i quali un raddoppio del costo di ogni materia prima (come sapete l'Italia non ne possiede alcuna), il raddoppio dei costi di ogni oggetto proveniente dall'estero.
    Faccio qualche esempio:
    pensate che la benzina sia cara? Costerebbe almeno il 50% in più.
    Vi piacciono le auto tedesche e gli aggeggi della Apple? Scordateveli, costeranno il doppio!
    Vi piace andare in vacanza all'estero? Bene, dopo solo Cesenatico che il resto non ce lo possiamo permettere.

    Io personalmente compro fumetti americani originali, dovrei dimezzare il volume d'acquisto. Certo questo rilancerebbe gli editori italiani che potrebbero vendere a prezzi in linea con la nuova lira...

    Un'uscita dalla moneta unica cambierebbe di molto le nostre vite, forse in bene, forse no. Chi è pronto al cambiamento?

    RispondiElimina
  5. @Marco:
    Per come la vedo, se ben gestita, la sovranità monetaria ci garantirebbe un grosso vantaggio nel medio-lungo periodo. La capacità di investimento aumenterebbe moltissimo, non essendo più vincolati dai diktat europei, e potremmo realmente rilanciare l'economia.
    L'importante è che parallelamente all'uscita dell'euro ci sia un ricambio della classe dirigente che garantisca un uso saggio della moneta.

    RispondiElimina
  6. Risposta per Marco.
    Non è come pensi,i vantaggi sarebbero enormi e gli svantaggi minimi:
    1 - Negli Stati Uniti le automobili tedesche ed europee in genere,
    costano molto meno che da noi
    2 - il mercato Italiano dell'auto è troppo importante per numeri di venduto, quindi la politica del settore auto tedesco e francese,
    sarebbe comunque di allibeare i prezzi
    3 - Il prezzo della benzina sarebbe piu' o meno allineato a quello di oggi perchè la contrazione del mercato carburanti
    4 - La nostra forza lavoro sarebbe molto appetibile per le grandi multinazionali e le grandi aziende, ne conseguirebbe lavoro a livelli mai visti.
    5 - le materie prime non sarebbero in generale un gran problema, perchè da sempre siamo un popolo di trasformatori, e le aziende di cui sopra lavorerebbero in regime quasi totale di conto lavorazione.
    6 - Un governo diverso, aperto all'innovazione, non ci metterebbe molto, dando incentivi a chi investe, a far produrre per esempio alla Toyota una auto elettrica a costi paragonabili alle attuali a benzina in uno o piu' stabilimenti che facciano grandi numeri.
    nel giro di 6 anni le citta' respirerebbero un aria ben diversa.
    7 - Il turismo esploderebbe, specialmente nel sud, se gli addetti capisssero una volta per tutte che la qualità dei servizi paga sempre !
    8 - l'esportazione dei prodotti agricoli esploderebbe, come quasi ogni altro settore
    9 - il benessere acquisito in 5 anni dalle aziende, farebbe si che sarebbero le banche stesse a bussare alle porte delle aziende per prestare del denaro ...

    Certo bisognerà rimboccarsi le maniche e forse soffrire almeno per il primo anno, ma gli Italiano hanno dimostrato in passato di non essere secondi a nessuno in questo
    Bisogna uscire al piu' presto dal complotto ordito dalla Bildberg
    che ha come scopo di togliere sovranità agli stati e di mettere i governi in mano a banchieri servi dei Rothschild &C.
    Quello che sta avvenendo è un progetto criminale
    Guardati la lista dei membri e dei partecipanti invitati alle riunioni annuali
    Forse un barlume di luce ti arriverà
    Cordialmente
    Juan Carlos

    RispondiElimina
  7. Guarda Marco io pure non ne sono così convinto, però resto favorevole..

    L'importante secondo me sarebbe, nel caso di uscita, investire un sacco nelle università di fisica, ingegneria, informatica ecc ecc, e nel futuro di questi personaggi, nella ricerca, in modo che altro che ipad della apple, lo creeremmo noi un ipad, anche più bello!

    Le menti per farlo ci sono eccome, sono gli investimenti che mancano! Secondo me l'Italia potrebbe diventare simile al Giappone uscendo dall'Euro..

    Tutto questo lo dico senza sapere un h di economia, sono solo pensieri "amatoriali" diciamo, quindi c'è la possibilità che io dica cavolate a sto giro :)

    RispondiElimina
  8. Sono perfettamente d'accordo con voi tranne che sulla svalutazione della nuova lira, se fosse del 50% manderebbe la Germania in fallimento...penso che un 20% sarebbe più realistico. Il problema è che dall'Euro non ci lasceranno mai uscire...

    RispondiElimina
  9. Qui avete tutti inteso che io sia contrario all'uscita dall'euro.
    Non ho detto questo, ho detto che ci sono vantaggi e svantaggi.
    Quando avevamo la lira le auto tedesche e la tecnologia americana ci costavano molto di più di oggi.
    Se a questo giro non sarà così vorrà dire che mi sbaglio, ma negli anni immediatamente successivi (e non uno solo...) all'uscita dall'euro di sicuro un sacco di nostre abitudini dovranno cambiare
    Rimango convinto che gli effetti negativi che ho elencato ci sarebbero.
    Il 20% di svalutazione della moneta è un'aspettattiva incredibilmente rosea.
    Gli effetti positivi sicuro ci sarebbero, in pratica un "effetto cina", costeremo poco rispetto agli altri. Questo però negli ultimi anni valeva per gli irlandesi, ma non stanno facendo una bella fine...
    Sono anche estremamente scettico sul fatto che saremo mai in grado di fare un IPad con degli industriali e con delle università come i nostri (cose che se si cambiano si cambiano in 20 anni minimo).

    La sovranità monetaria è senza dubbio una cosa positiva, chi gestisce l'euro oggi è un delinquente, ma lo era anche chi ci guidava prima quando avevamo la lira, e siatene certi, lo sarà anche chi ci guiderà in futuro.

    In ogni caso son cazzi mi sa.

    RispondiElimina