Fiducia nella politica e stato d'animo degli italiani

Sondaggio realizzato da Demopolis presentato ieri 2 gennaio 2013 nella trasmissione "Otto e Mezzo".


Share on Google Plus

About Socu (Federico Stentella)

4 commenti:

  1. La campagna elettorale rischia di farci ritornare alla tifoseria politica e a tutto ciò che può farci solo del male. L'attuale classe politica rischia di scendere a -5 per quanto concerne la fiducia degli italiani. L'alleanza pdl lega su quali contenuti si fonda? Solo geometrie pseudopolitiche per cercare di provocare instabilità politica. Lo stesso dicasi di Casini che vorrebbe riproporre Monti bis qualora il csx non avesse la maggioranza al senato. E i contenuti? Un bel nulla sino ad oggi. Credo che non appena lo scenario degli schieramenti sarà chiaro i voti degli indecisi e degli astensionisti crescerà e credo che il m5stelle prenderà una barca di voti. Penso che il csx vincerà le elezioni e avrà una maggioranza politica per governare(almeno sapremo con chi prendercela se le cose non funzionano) e ci sarà un'incalzante opposizione mediante il m5stelle. Il resto, mi spiace dirlo è antipolitica, è totale disinteresse verso il paese. Io credo che lo scenario sarà questo e tutto sommato converrà agli italiani. La tifoseria politica ci ha già condotti allo sfascio. Non facciamoci fregare ancora una volta. Non credo ci siano altre opportunità in questo momento.

    RispondiElimina
  2. Dulcis in fundo pare che la lega e il pdl facciano l'accordo elettorale. Niente premier Berlusconi e il 75% delle tasse devono restare al nord. Hanno raccontato barzellette per ventanni su queste emerite stupidaggini e chimere anestetizzanti ed ora sperano che l'elettorato leghista se le beva tutte. Forse non hanno tutti i torti, alla fine conta la tifoseria politica piuttosto che mandare a casa i venditori di tappeti. Penso che in veneto e lombardia, se alleanza ci sarà, il m5stelle li prosciugerà comunque.

    RispondiElimina
  3. Bersani Monti e berlusconi hanno in totale il 77%, è come se si scegliesse Jack lo squartatore come primario chirurgo in ospedale con la motivazione che ha fatto molta pratica.

    RispondiElimina
  4. Il colpo finale alla credibilità della classe politica è l'accordo imminente lega pdl. Maroni, l'uomo con la scopa in mano, sancisce l'accordo con la frase:Chi è contro Monti è mio alleato. Si può dire tutto ma una roba del genere è un insulto alla dignità della sua base elettorale. tutte le tasse di monti le ha approvate il suo alleato pdl. Ma come si fa a pensare che il suo elettorato si lasci prendere in giro con frasette demagogiche del genere. Tutto ciò per ottenere la poltrona in lombardia(dove si facevano rimborsare anche i cappuccini, a carico dei contribuenti). Nello scenario attuale credo che il m5stelle strariperà.Sopratutto al nord, farà scintille.

    RispondiElimina