Torna il sondaggio elettorale di Spincon ecco i dati

Torna il sondaggio elettorale di Spincon sulle intenzioni di voto degli italiani. Prima di questa l'ultima rilevazione Spincon risale a dicemmre (qui i dati)


Coalizione di Centrodestra :  31,8 % 
Lega Nord : 6,4 ; La Destra : 2,7% ; PDL 20,1 ; FDI 2,0% ; Grande Sud + altri (0,6)
Coalizione di Centrosinistra : 32,0%Centro Dem. + altri CSX (0,5%) ; PD 27,2% ; SEL 4,1% ;  PSI 0,2% ;
Coalizione di Centro: 15,6%
FLI 0,9% ; UDC 3,2% ; Scelta Civica 8,1% 
Rivoluzione Civile : 5,6%
Amnistia Giustizia e Libertà : 1.3% ;
Fermare il declino: 4,5% ;
M5S : 10,7% ;
Altri : 1,9% ;

Metodo: C.A.W.I.
Data: 14-16 gennaio 2013.
Campione: 1.470.
Committente: L'Opinione.
Share on Google Plus

About Socu (Federico Stentella)

68 commenti:

  1. CREDIBILITA' di questo sondaggio ZERO!!!.I bookmakers inglesi danno ancora BERSANI a 1,29!!!.

    RispondiElimina
  2. vi segnalo un articolo contenente alcune interessanti informazioni sui sondaggisti:
    http://www.polisblog.it/post/40673/elezioni-politiche-2013-chi-fa-i-sondaggi-elettorali-in-italia

    RispondiElimina
  3. SpinCon per chi non lo sapesse è dell'area montiana,in quanto vicino a Luigi Crespi chè è del FLI di Fini,quindi non credo che sia così favorevole al centro-destra.Tecnè è di un giornalista dell'Unità,organo ufficiale(e di proprietà) del PD.
    Non capisco perchè quando i sondaggi non piacciono a qualcuno si debba sempre dire che sono "falsi" e opera del Cavaliere.Allora essendo quasi tutti gli Istituti di ricerca di area centro-sinistra,cosa dovremmo fare,smettere di seguirli e continuare a dire che sono fasulli?Un pò di serietà,anche perchè i sondaggi riservati danno un vantaggio della sinistra di soli 2-3 punti sul centro-destra,non è che si discostino molto da quello di SpinCon.

    RispondiElimina
  4. Paolino,i bookmakers inglesi si basano sui sondaggi(fasulli)che vengono pubblicati dai mass-media italiani,mica fanno loro sondaggi?Anche nel 2008 davano la vittoria alla sinistra,poi vinse nettamente il centro-destra!

    RispondiElimina
  5. Mi piace il Rivoluzione Civile al 5,6 in crescita, il M5S probabilmente è sottostimato di 4 o 5 punti.
    Anche se Berlusconi dovesse vincere pure alla camera, oltre che al senato dove è sicuro, più che le percentuali dei bookmakers inglesi, che comunque un sondaggio da Murdoch se lo faranno passare, visto che rischiano cifre enormi, indicativo è lo spread: se è basso, attorno a 260, vuol dire che i mercati sono sicuri che Berlusconi non arriverà a Palazzo Chigi.
    Al massimo potrebbe esserci un nuovo governo di coalizione "consigliato" da UE e mercati, che però sarebbe la tomba del PD.
    Con SEL che sta travasando voti a Rivoluzione Civile, se questa arriva al 10% e il PD dovesse entrare in un governo tipo Monti addirittura politico, Bersani scenderebbe a picco al 10% e Ingroia volerebbe al 30, anche perchè Grillo si sta spostando a destra.

    RispondiElimina
  6. Non lo sapevi Paolino fanno le quote così, per sentito dire, mica ci tengono ai soldi loro, è notorio, ma come facevi a non saperlo ?????

    RispondiElimina
  7. Ingroia per quanto consenso personale riuscirà mai ad avere non potrà mai raggiungere quello enorme che ha avuto negli anni scorsi Di Pietro, che comunque alle elezioni non è mai arrivato al 10%. E il PD se dovesse andare malissimo non scenderà mai sotto il 22% e se andrà benissimo non supererà mai il 35%, è sempre oscillato (con le varie denominazioni)in questa fascia, da decenni.
    Bene o male le forze nei vari campi sono definite come minimo per 80-85% dell'elettorato. Il rimanente 15-20% è decisivo con le sue fluttuazioni .... come in tutto il mondo occidentale.

    RispondiElimina
  8. I bookmakers si basano sui sondaggi ufficiali,tanto che nel 2008,io conoscendo i sondaggi reali,puntai sulla vittotia del PDL e vinsi una montagna di soldi!:-)

    RispondiElimina
  9. uno che punta a questo tipo di scommesse, che tanto sarà una balla, già si descrive come personaggio, più che un sostenitore dell'uomo dalla ''naturale capacità a delinquere" non poteva essere.
    comunque tu e tutti gli stipendiati per la "campagna di convincimento allocchi" state perdendo tempo, perderete le elezioni come meritate.
    ribadisco un concetto già espresso, mi fate schifo, non avete dignità.

    RispondiElimina
  10. Leggo sempre i sondaggi che pubblicate, il sito è molto interessante, i commenti mi lasciano perplesso. Ci sono delle costanti:
    * I sondaggisti secondo quasi tutti sono prezzolati da Berlusconi
    * I sondaggisti secondo Simo Simonelli sono prezzolati da tutti gli altri
    * SS conosce i sondaggi riservati, non quelli destinati a noi poveri mortali; lavora insomma al ministero ombra della verità
    * SS fonderà una propria casa di sondaggi ben presto tanto è fico; però ha tanto tempo da perdere qui invece di sgobbare come tutti gli imprenditori seri

    RispondiElimina
  11. (continua)
    * M5S è sempre sottostimato, generalmente per complotti anti-Grillo

    Con realismo, situazione è chiara e lampante: Bersani ha margine da vendere sul Silvio, le regioni chiave decideranno per pochi voti se e come abbia la maggioranza al Senato. Se non l'avesse proverà ad allearsi con Monti. Grillo è in leggera discesa, Ingroia guadagna ma è un voto di nicchia. Non ci sono sconvolgimenti dell'elettorato e difficilmente ce ne saranno.

    RispondiElimina
  12. Concordo pienamente con betzdorf, sulla lettura della situazione per come sta evolvendo, anche se credo che qualcosa, come soluzione tecnica con qualche accordo elettorale, alla fine farà il PD per mettersi al sicuro e non perdere il Senato. Ma vedremo, non manca tanto.

    RispondiElimina
  13. Ma che cattivoni:-),ve l'ho già detto,pensatela come volete,io commento i sondaggi,non do indicazioni politiche,ognuno è libero di votare chi vuole.Se credete che la sinistra ha già vinto bene,di cosa vi lamentate?Per me la sinistra perderà nettamente,vedremo tra poco più di un mese,spero sarete ancora qui a discutere!

    RispondiElimina
  14. Se vincerà Berlusconi, dovrà fare un monumento a Travaglio, Santoro e Ingroia, che si stanno spendendo molto per lui. Tuttavia, Bersani dovrebbe smarcarsi di più da Monti e parlare più delle sue proposte che di accordi post-elettorali e insensati patti di desistenza.

    RispondiElimina
  15. Travaglio farà vincere Berlusconi? Sicuro guarda...... >.>

    RispondiElimina
  16. Sinceramente non riesco a capire come mai quelli di sinistra odino tanto berlusconi se poi gli hanno fatto fare tutto quello che voleva ogni volta che stava al governo facendogli passare le leggi + oscene, il conflitto di interessi e molto altro.
    Berlusconi se ancora oggi esiste e se ancora oggi è in lizza per il governo è colpa vostra che avete sostenuto un governo sinistroide che lo ha sempre appoggiato e agevolato in ogni modo, facendo credere alla gente che gli era contro, ma quando mai?

    Basta vedere video come questo qua sotto per capirne la collusione ma il cittadino dormiva ieri e dorme oggi. Voi vi scannate qua sopra tra destra e sinistra e loro mangiano alle spalle nostre.
    Quando ve sveglierete?

    https://www.youtube.com/watch?v=swntE1iWB5Y

    RispondiElimina
  17. Quoto... Tutti a dare addosso a Simo, come se l'unica problema fosse B. E il Pd dove lo mettiamo? Ma poi se è di sinistra un partito che vota contro i tagli alle pensioni d'oro, io sono Geppetto :')

    RispondiElimina
  18. abbastanza deprimente che si vada ancora dietro questi pseudosondaggi.. non m'interessa che diano il M5S al 10 o al 25%, ricordiamoci quanto è appena accaduto in Sicilia dove il Movimento veniva dato tra il 7 e il 10% (per scoraggiare un po'quelli intenzionati a votarlo), poi a due giorni dal voto l'improvvisa impennatina al 14% (tanto per non giocarsi completamente la credibilità altrimenti non se li fila più manco il peggior babbeo) e poi sappiamo com'è andata a finire...
    Sono giochini da settimana enigmistica, l'ennesima prova di come gli uomini della partitocrazia considerino se stessi di natura superiore e noi cittadini i fessi da intortare a loro piacimento

    RispondiElimina
  19. certo che chi ha simpatie per casa pound non può che averne anche per B.

    RispondiElimina
  20. lowiz, né per l'uno né per l'altro, e nemmeno per i titoli a effetto dei giornali che non sanno più discutere e analizzare i fatti per quelli che sono ma soltanto parlare di "aperture" "alleanze" "coalizioni" "voti di destra""voti di sinistra", e nemmeno per i partiti che hanno molta simpatia tra loro, anche se si chiamano Berlusconi, ma si fingono acerrimi avversari perché il loro consenso si basa ormai solo sullo spauracchio di quelli "dall'altra parte"

    RispondiElimina
  21. guarda sd, se andiamo per slogan allo slogan "la sinistra in fondo sosteneva B.", rispondo con slogan "avete simpatie per casa pound", se invece ragioniamo da persone intelligenti sappiamo che entrambe le cose non sono vere.
    io l'ho visto il video di grillo alla presentazione del simbolo ed il suo ragionamento non era poi sbagliato "se la pensi così potresti essere anche di 5stelle" perché che contano sono le idee giuste, non la collocazione politica.
    però non è nemmeno vero che a sinistra si faceva il gioco di B. sotto banco, si sono fatti degli errori, ci sono state mele marce tipo d'alema o violante ed altri che flirtavano con l'altra parte, ma dire che si sono addirittura appoggiate le leggi vergogna è sbagliato ed offensivo.
    tanto per essere chiari, quando la sinistra era troppo compiacente col berlusconismo io ero con idv e per un po' addirittura grillino, ma bisogna anche onestamente ammettere che combattere con uno che ha 5 TV ed è un'attore eccezionale non è semplice, anche grillo l'unica cosa che ha saputo fare in fondo è stata di "non pensare all'elefante" che ai tempi non aveva portato a chissà che risultati perché, nel frattempo b. faceva comunque tutti i suoi porci comodi.
    anche la stessa legge sul conflitto d'interessi se si è onesti era più facile da dire che da fare, non mi pare che prodi non gradisse farla.
    vedremo voi "verginelli della politica" come vi comporterete quando si passerà dal criticare al fare.


    RispondiElimina
  22. io ho partecipato liberamente al sondaggio. basta registrarsi e votare.

    RispondiElimina
  23. Lowiz, parlano i fatti ed il video è un enorme prova di ciò che dico, non sono ne notizie su un foglio di carta nè registrazioni senza immagini, è violante che parla in una diretta nel senato, + chiaro di così si muore e soprattutto è inconfutabile.

    Quella è la pistola fumante ma poi si sa che ha funzionato sempre così non a caso quando è andata al governo la sinistra ( ben 2 volte da quando esiste berlusconi) non ha mai tolto il conflitto di interessi, chissà perchè.

    Cerchiamo di essere onesti e ammettere le schifezze del partito, e non li chiamare errori perchè 2 legislature in cui non si è mai toccato berlusconi non sono errori ma il chiaro intento di non toccarlo in cambio di interessi personali di vario genere.

    RispondiElimina
  24. se è per quello qualche schifezza io la vedo anche con grillo, e non sto parlando di esteriorità, di sparate ad effetto, ma di una certa difesa e giustificazione dell'evasione alla B. ad esempio

    RispondiElimina
  25. Lowiz prima inizi con gli slogan "certo che chi ha simpatie per casa pound non può che averne anche per B." e poi dici di ragionare da persone intelligenti senza slogan? Sei confuso ragazzo mio.. E non è la prima volta che ragioni da slogan, in stile Unità.

    Io non ho affatto simpatia per casa Pound, ma non vedo cosa c'entri con il fatto che la sinistra continua a fare errori (come li chiami tu, io invece li chiamo orrori) sapendo di farli.

    Tutti a dire che B. ha rovinato l'Italia di qua di la.. Certamente è il peggior politico mai avuto nell'ultimo ventennio, ma quando confronti i politici del Pd a B. non stai confrontando una pizza e un uovo marcio, stai confrontando un uovo marcio e una scatola di fagioli appena scaduta. Non cambia così tanto, sono entrambi cibi pessimi. E non dico che il m5s sia caviale, ma di certo è un bel panino a confronto.

    Infine riguardo l'evasione fiscale, Grillo dice solo una cosa sensatissima, ovvero che bisogna fare distinzione, perchè c'è gente che fa evasione per arricchirsi e gente che la fa per arrivare a fine mese perchè l'Italia è uno degli stati (se non lo stato) con la pressione fiscale più alta d'Europa per le piccole e medie imprese. Mi fa piacere che hai avuto simpatie per idv e m5s, mi chiedo perchè ora però ne hai per il Pd. Cosa ci azzecca?

    Contento tu..

    RispondiElimina
  26. http://www.corriere.it/economia/12_luglio_19/confcommercio-nota-evasione-sommerso_26b41b1e-d178-11e1-aa2d-fec7547fb733.shtml

    Toh, il corriere è pro - Pd e dice addirittura che la pressione fiscale in Italia è la più alta del mondo. Il sole 24 ore con un articolo più recente dice invece che è "solo" la più alta del mondo.
    Abbassa la pressione fiscale e vedrai che la gente evaderà meno, e in caso non succedesse allora sì che bisogna usare il pugno di ferro. Usare ora il pugno di ferro non ha nessun senso perchè, ripeto, ci sono un sacco di imprenditori che pur evadendo fanno la fame e che avrebbero solo bisogno di pagare meno tasse.

    RispondiElimina
  27. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  28. Ho dimenticato l'articolo del Sole 24 ore che inoltre dice che è la più alta d'Europa, non del mondo. Mi spiace creare 1000 commenti ma purtroppo non posso editare il mio vecchio commento :(
    http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2012-11-20/italia-peggior-paese-europeo-205152.shtml?uuid=AbcbYu4G

    RispondiElimina
  29. se la tua opinione è che il pd sia uguale il pdl non sto qui nemmeno a discuterne, rimani pure della tua idea.
    sul discorso tasse io la penso così e non pretendo di convincere nessuno, a differenza vostra non sono plagiato, ho una mente libera e non devo "convertire" nessuno:
    - monti dice, dobbiamo pagare il debito, paghiamo tutti (!!!) le tasse, paghiamole alte e forse in futuro potremo calarle.
    - grillo dice, contrattiamo l'abbassamento del debito e caliamo subito le tasse
    - b. dice, chi se ne frega del debito, le mie imprese vanno bene se io sono al potere, mi faccio le leggi, fotto fin che posso sia le escort che gli italiani.
    ebbene, premetto che io sono un piccolo imprenditore che paga una montagna di tasse, preferisco la ricetta monti che trattare sul debito e poi essere trattato dal resto del mondo come un fallito (come succede agli argentini).
    chi dice che le tasse riducono in povertà mente, le tasse sono proporzionate al reddito.
    che poi bisognerebbero tassare i grandi patrimoni sono d'accordo, ma purtroppo non è semplice, ed anche da grillo non ho sentito grandi proposte su questo, fra l'altro non è proprio un poverello lui da mirare ai redditi alti.
    so che un discorso così non è minimamente populista, che è facile da attaccare , ma la cosa non mi tange minimamente, il mio scopo non è per difendere un partito, ma che ognuno ragioni con la propria testa con onestà.

    RispondiElimina
  30. lol lowiz, io ti parlo di collusioni gravissime e tu mi parli di frasi di grillo a cui tra l'altro ho già risposto tempo fa.

    Il problema degli elettori che ancora parteggiano per i vecchi partiti è proprio l'incapacità di fare autocritica. Gli dici una cosa e loro ti rispondono accusandoti di qualcos'altro, non è che analizzano quello di cui parli e se la situazione è palese come nel caso del video ammettono lo schifo che combina da anni il loro partito, ma ti rilanciano con qualche accusa il + delle volte campata in aria come una frase di grillo o un articolo trasformato dai media di partito.
    Ed in questo sia gli elettori di destra che di sinistra sono uguali.

    Però ho una consolazione, fortunatamente molte persone che non volevano votare stanno capendo la bontà del m5s e ci stiamo moltiplicando enormemente durante lo tsunami tour. Le piazze sono piene ed il passaparola sta avendo il suo effetto. Qualcosa cambierà o fra un mese o fra qualche anno, volenti o nolenti è inevitabile.

    RispondiElimina
  31. no calma omer, non è una frase di grillo provocatoria, grillo è contro il redditometro e propone di abbassare il debito contrattando l'abbassamento, se dici il contrario non conosci bene ne i suoi post ne il programma 5 stelle, a questo punto non perdo tempo con chi non è informato.

    RispondiElimina
  32. Questi grillini che sono illuminati dalla "conoscenza", gli unici veri "illuminati" ovviamente, fanno solo sorridere

    RispondiElimina
  33. guarda l'orario in cui ho postato l'ultimo commento, tra il mio e il tuo ci sono 14 secondi quindi va da se che non sto rispondendo al tuo penultimo commento.

    Riguardo la frase di grillo la conosco bene e la condivido, mi sembra la strada + giusta perchè ogni tanto sto paese dovrebbe farsi rispettare e non piegare la testa mestamente ad ogni dictat, in certe cose l'italia può anche parteggiare senza mandare il proprio popolo alla fame. Se la grecia avesse fatto come dice grillo molto probabilmente non si troverebbe in queste condizioni.

    Monti in questo fa presto, dice gli italiani devono pagare tutto, ma si da il caso che alla fine chi paga sono sempre gli stessi, i poveri pensionati, gli statali, e la gente che sbanca il lunario a fatica dato che chi ha veramente i soldi con monti è sicuro di non essere toccato. Lo si è visto in questo anno di governo chi ha colpito e chi no. Le lobby lo adorano perchè non le tocca, le banche gli stendono il tappeto rosso perchè le rifornisce costantemente di milioni di euro, la chiesa lo adora perchè non gli fa pagare l'imu, l'europa lo stima perchè fa gli interessi di germania e francia, ed i benestanti evadono tranquillamente portando i soldi all'estero senza essere minimamente toccati (lo scudo ancora persiste, la tassazione dei denari in svizzera ed oltre ancora non e ne vede traccia al contrario di altre nazioni che già agiscono sulle banche elvetiche) dato che gli unici che sono stati colpiti fino ad ora da monti sono le piccole e medie imprese molte delle quali a conduzione familiare. Non a caso si stima nell'anno di legislatura di monti la chiusura di circa 279.000 imprese, 1.033 al giorno.
    Evviva il governo monti.

    Detto questo non mi hai ancora risposto alla domanda riguardo il video di violante che vedo continui a svicolare e al discorso del conflitto di interessi.
    Come dicevo prima, rispondete con altre critiche.

    RispondiElimina
  34. correggo: va da se che non stAVO rispondendo al tuo penultimo commento.

    RispondiElimina
  35. Si è visto oggi alle elezioni in Germania quanto durano i partiti di protesta. Al massimo un'elezione.

    RispondiElimina
  36. ricorreggo: patteggiare non parteggiare.

    RispondiElimina
  37. Lowiz povero te, ti stai rendendo ridicolo.
    Io non ho mai detto che il Pd è uguale al Pdl, ho detto che è meno peggio. A meno che per te un uovo marcio e una scatola di fagioli appena scaduta siano la stessa cosa :D

    Seconda cosa, dici che noi (noi chi?) abbiamo menti plagiate.
    Ma fammi capire, su quali basi dici questo? Lo dici perchè più di una volta su questo sito ho criticato Grillo? E' per questo che sono plagiato? Ma lol.. Ho sempre detto che fanatici ce ne sono, ma basta leggere i miei commenti per capire che io non sono tra quelli. Li leggi i commenti ogni tanto, o leggi solo quelli in cui sei citato? E poi chi è che sto cercando di convertire?? Io dico la mia e basta, se tu non sai discutere mi dispiace per te.

    Detto questo, non vedo cosa c'entri il fatto che Grillo abbia più o meno soldi. Ribadisco che secondo me invece bisogna abbassare le tasse, perchè così sono troppo alte, e se sei un piccolo imprenditore mi stupisce il tuo discorso. Nonostante ciò io rispetto la tua idea e possiamo confrontarci in merito. Io non ti do del plagiato o del convertitore lowiz. Impara a discutere.

    RispondiElimina
  38. "grillo dice, contrattiamo l'abbassamento del debito e caliamo subito le tasse"

    Una precisazione dato che fai un pò di confusione, Grillo non ha detto abbassiamo il debito, ha detto contrattiamo sulla percentuale sugli interessi che lo stato italiano deve pagare ai propri creditori. Non a caso abbiamo percentuali molto altre e non a caso paghiamo la "modica" cifra di circa 80 miliardi ogni anno di interessi. Abbassando la percentuale sugli interessi si da la possibilità ad un paese di respirare e non venire strangolato come è avvenuto per la grecia.
    Informati meglio, se lo vuoi criticare.

    RispondiElimina
  39. non riesco a capire perché devo rispondere 2 volte alla stessa domanda, per me d'alema e violante erano (sono) delle mele marce, se tu pensi che tutto il pd sia marcio, liberissimo.
    per me prodi, bersani, ed anche monti sono persone per bene, se per te non lo sono liberissimo.
    se tu sei d'accordo con la posizione di grillo sulle tasse liberissimo.
    la mia sola paura è che se grillo fosse stato su posizioni diverse lo saresti stato anche tu, mentre io non ho nessun problema a criticare ne bersani, ne monti ne chiunque.
    detto questo, come diceva quel tale, dopo ampia discussione ognuno ha consolidato le proprie idee.
    buona notte.

    RispondiElimina
  40. Stando a questo sondaggio, c'è un ritorno di consensi "difficoltoso" verso il PDL, e una riduzione degli altri per il rientro degli indecisi al voto.

    Vabbè...

    Ma in verità, salvo scrolloni incredibili, le cose non cambiano più di tanto. Mi piacerebbe fare un'analisi a freddo e chi mi segue magari mi obietta...

    L'Italia è messa malissimo. Poi ognuno può dare la colpa chi vuole ma allo stato attuale delle cose il governo che uscirà dalle urne sarà calmierato da due fattori:
    1- Che vinca Bersani o che vinca Berlusconi....se vince il secondo SICURAMENTE NON C'E' la maggioranza al senato. Bisognerà per forza trovare un accordo con qualcuno lì, e in mezzo c'è Monti...che però, proseguo la seconda ipotesi(più ardua ma pur sempre verosimile, che vinca il PdL) accetterebbe un'intesa solo se a largo raggio, visto che tra Monti e Berlusconi non c'è il feeling di sei mesi fa...:) :) :)
    2- Elemento ANCORA PIU' IMPORTANTE è che a settembre vanno alle urne i tedeschi!!! Le classi dirigenti tedesche non sono stupide come quelle italiane, e sanno che se vogliono salvare la baracca devono aprire i lacci della borsa...
    aspettano semplicemente di farlo dopo le elezioni.

    Per noi Si tratta di avere il governo più credibile possibile...

    RispondiElimina
  41. In sostanza sostieni che uno che dice la verità sui retroscena del pd (Violante) è una mela marcia? Sostieni che non hai problemi nel criticare il tuo partito ma a quanto pare la tua precedente affermazione dice sostanzialmente il contrario.

    Direi che sei stato esaustivo lowiz, buona notte.

    RispondiElimina
  42. Ma se io avessi comprato, con i miei risparmi, dei titoli di stato italiano e poi lo stato italiano viene a dirmi, "ricontrattiamo gli interessi" ???
    E se così facesse chi sarebbe così folle da ricomprarne altri ?
    Il risultato certo è che dopo due mesi non si pagherebbero più stipendi, pensioni, fornitori dello stato.
    Immaginate uno stato senza polizia, carabinieri, scuole, ospedali ecc.
    Solo questo sarebbe il risultato alla frase "ricontrattiamo gli interessi" se invece di un comico la dicesse un uomo di governo.

    RispondiElimina
  43. Pumaldo, sono abbastanza d'accordo con quanto hai scritto, anche se aggiungerei che la causa più importante a far sì che non sia certa la formazione di un governo stabile dopo le prossime elezioni è che gli elettori che nutrono una forte opposizione/delusione per il governo di Berlusconi si stanno distribuendo in tanti rivoli, senza canalizzarsi in uno solo ma forte.
    Sono sempre per l'idea di scegliere il partito meno distante dalle proprie idee e contribuire, attivamente ed in prima persona, a cambiarlo e rinnovarlo piuttosto che crearne uno nuovo che avrà vita effimera.

    RispondiElimina
  44. Stefano non sai di cosa stai parlando.
    Il debito pubblico sotto l'europa è trasformato regolarmente in oggetto di speculazione dai mercati. Quando gli Stati vendono nuovi titoli per restituire quelli in scadenza, i mercati usano la speculazione al ribasso per imporre tassi di interesse più alti.

    Non a caso chi è padrone della propria moneta come per esempio il giappone, pur avendo il debito + alto del globo (il 220% del pil nazionale) non ha i nostri stessi problemi perchè paga il giusto, cioè l'1% sugli interessi. Chi è invece sotto legida dell'europa deve sottostare a delle speculazioni ingiuste e inique, infatti nei momenti migliori paghiamo circa il 3-4%, in quelli peggiori abbiamo superato il 6%.

    Ora onestamente, dimmi se uno stato può pagare delle percentuali così alte, percentuali che fanno concorrenza ad un usuraio.
    Grillo, dice semplicemente che tali speculazioni devono essere frenate e bisogna tornare a pagare il giusto per dare fiato ad uno stato strangolato dall'usura delle varie germania e francia.
    + giusto di così.

    RispondiElimina
  45. http://www.beppegrillo.it/2012/08/wiki_violante.html
    ma dico omer, stai scherzando, consideri violante uno che dice la verità sui retroscena del pd e lui sia illibato, guarda che lui di quegli accordi era fautore; quando parla di letta parla di gianni letta, e chi a trattato con gianni letta? informati un po' prima di parlare!

    RispondiElimina
  46. Stefano...spiegati meglio, se vuoi una risposta più chiara...a quali partiti ti riferisci?

    RispondiElimina
  47. Wikypedia:
    Sempre molto pacato nei toni viene, da molti, considerato il ponte di collegamento per le questioni sulla giustizia tra il Pd e il Pdl, tanto da essere l'unico esponente del centro-sinistra a essere stato invitato alla Festa delle Libertà di Milano nel 2008[10]. Ha suscitato scalpore sul web un suo discorso alla Camera dei Deputati risalente al 2003 in cui critica l'avvilimento del parlamento dovuto all'assenza di discontinuità tra governo e gruppi parlamentari. In tale discorso Violante difende il suo partito dall'accusa di totalitarismo ricordando che i Democratici di Sinistra non impedirono l'eleggibilità di Silvio Berlusconi (nonostante il conflitto d'interesse) né attuarono leggi contro Mediaset [11].

    RispondiElimina
  48. "In tale discorso Violante difende il suo partito dall'accusa di totalitarismo ricordando che i Democratici di Sinistra non impedirono l'eleggibilità di Silvio Berlusconi (nonostante il conflitto d'interesse) né attuarono leggi contro Mediaset"

    Lol, appunto, potevano e DOVEVANO impedirlo, dato che berlusconi non poteva presentarsi con un conflitto di interessi grosso come una casa, eppure la sinistra lo ha fatto passare.
    Lowiz, non fai altro che ribadire ciò che ho sostenuto fino ad ora.

    Riassumendo: il pd si è venduto a berlusconi in cambio di interessi personali e di partito.
    Come vedi il risultato è sempre il medesimo.

    RispondiElimina
  49. "la mia sola paura è che se grillo fosse stato su posizioni diverse lo saresti stato anche tu, mentre io non ho nessun problema a criticare ne bersani, ne monti ne chiunque."

    Ripeto: Li leggi i commenti anche se non ti cito o no?? No perchè più di una volta ho criticato apertamente Grillo, anche di recente, quindi mi spieghi su quali basi credi che il mio pensiero dipenda da Grillo? Io i tuoi li chiamo pregiudizi, tu come li chiami? :)

    E comunque come dice Homer, non fai altro che ribadire ciò che lui ha sostenuto, e non fai altro che dimostrare che cerchi di difendere l'indifendibile con la storia di Violante. Come dice Homer dovevano impedirlo e non lo han fatto. Punto.

    Mi ricordi i pidiellini che si ostinavano a difendere B. con la storia di Ruby rubacuori :)

    RispondiElimina
  50. Il Giappone può emettere titoli con interessi bassi fino a quando ci sarà gente disposta a comprarli. Anche la Germania sei mesi fa non riuscì a vendere tutti i titoli in scadenza agli interessi fissati. Al mondo chi si assume un determinato rischio economico se lo fa pagare.
    Grillo può dire quello che vuole ma i soldi bissogna chiederli a chi ce li ha, cioè gli speculatori, e chi ce li ha vuole un interesse che lo garantisca. Il resto sono solo cazzate.

    RispondiElimina
  51. Homer per impedire a qualcuno, democraticamente eletto, di governare o fai un colpo di stato o usi le leggi vigenti che possano impedirlo. Se le leggi vigenti non sono sufficienti, non hai alternative. Ti ricordi per quanti anni venne rinviata la messa sul satellite di Rete4, per obbedire ad una precisa direttiva europea, e quante polemiche ci furono ?
    Sicuramente la sinistra ha sbagliato, quando è andata al governo, a non intervenire sul conflitto d'interessi, ma hanno voluto evitare di trasformare Berlusconi in vittima, facendo così un clamoroso errore politico ed industriale impedendo la creescita di altri poli televisivi importanti.

    RispondiElimina
  52. Continui a non capire.
    Le Banche tedesche e francesi, detengono una grossa quota di debito pubblico italiano. Ai banchieri va sempre bene ci siano i debitori, altrimenti non farebbero affari. Per questo sono perennemente preoccupati, non tanto di avere indietro il capitale, quanto di continuare a lucrare interessi, attraverso i quali saccheggiano la ricchezza reale prodotta dal Paese. Non a caso negli ultimi anni l'italia sta vendendo grandi aziende italiane a francia e germania, sta scavando la tav (sempre per la francia) che non serve ad un fico secco dato che gli scambi stanno diminuendo. Voleva costruire le centrali nucleari francesi, voleva vendere i diritti sull'acqua alla francia, voleva vendere l'alitalia alla francia, etc.
    Queste solo per citare il perchè l'europa mantiene dei tassi di interesse mostruosi sull'italia.

    Pensa solo che negli anni ottanta abbiamo raggiunto dal 12 al 20% sugli interessi del debito pubblico con un innalzamento repentino del debito pubblico. In 10 anni, il debito pubblico italiano che si attestava sui 114 miliardi è arrivato a 1150 miliardi, se non è lucro questo.
    Basterebbe imporsi e rivedere le regole sugli interessi del debito, non ci vuole un genio per farlo, solo una persona onesta che non stia al giogo di francia e germania per luridi interessi personali, tutto qui ed il m5s in questo senso è l'unico che lo può fare dato che come abbiamo visto monti è il peggior zerbino dell'europa accettando ogni richiesta di merkel e soci. Per lui contano solo gli interessi delle banche, del resto non gli frega nulla.


    "Sicuramente la sinistra ha sbagliato, quando è andata al governo, a non intervenire sul conflitto d'interessi, ma hanno voluto evitare di trasformare Berlusconi in vittima, facendo così un clamoroso errore politico ed industriale impedendo la creescita di altri poli televisivi importanti."

    Hahah buona questa, ma stai farneticando o cosa? Stefano, si da il caso che è la "LEGGE" che vieterebbe il conflitto di interessi a berlusconi, non è un idea personale di qualche passante. Hai presente quelle regole a cui ogni cittadino si deve attenere? si la "LEGGE", proprio quella cosa strana. Quello che dici te è un pò come uscirsene che un ladro che ha scassinato diverse banche non deve essere messo in galera perchè altrimenti verrebbe visto come una vittima.. lol, questa è comica.

    No dai, siamo seri, va bene aggrapparsi sugli specchi ma non esageriamo. La realtà è che la sinistra ha avuto il suo bel tornaconto nel non andare contro berlusconi per il conflitto d'interessi, e lo ha mantenuto legislatura dopo legislatura, altro che le favole che vi raccontano i vostri politici da anni e anni.

    Dammi retta, dai una ripassatina alla legge italiana va.

    http://www.camera.it/parlam/leggi/04215l.htm

    RispondiElimina
  53. Andrà a finire così:Il Pdl si stabilizzerà intorno al 20%, il Pd chiuderà tra il 25 e il 30%. Monti non andrà oltre il 15%. La sorpresa sarà Grillo che arriverà tranquillamente al 25%. Segnatevi queste percentuali. Ne riparleremo a fine febbraio.

    RispondiElimina
  54. Ma chi ha fatto questo sondaggio...EMILIO FEDE????.RIDICOLO....

    RispondiElimina
  55. Homer sei tu a non capire, compratelo tu e Grillo il debito se ne siete capaci.

    RispondiElimina
  56. Una soluzione che si ipotizza è quella di "forzare" gli italiani a sottoscrivere il debito dello stato, ma il risultato immediato sarebbe quello di drenare liquidità accentuando, così, la spirale recessiva in atto.

    RispondiElimina
  57. Homer sei tu a non capire, Berlusconi imposta le campagne elettorali sul ruolo di povera vittima della magistratura e dei mezzi di informazione, mentendo, ovvio, però è un discorso che fa presa su una parte di elettorato. Prova ad immaginare se lo si fosse costretto a chiudere le sue televisioni, allora sì che ci sarebbe stata indignazione generale altro che mettere qualche puttanella in Parlamento o al consiglio regionale. Se gli toccate "Centovetrine" o "C'è posta per te" certa gente farebbe davvero la rivoluzione. Il paese è questo, bisogna prenderne atto. Gli si sarebbe dovuto impedire di candidarsi, ma davvero credo che la sinistra, quando ha potuto, ha avuto paura di farlo, convinta di poterlo battere nonostante la situazione sfavorevole. E' stato un errore di valutazione gravissimo di sui ancora paghiamo le conseguenze, nessun dubbio, uno dei tantissimi errori, ma non è un accordo sottobanco come sostieni tu.

    RispondiElimina
  58. Homer,è inutile,i comunisti fanno orecchie da mercante,non li convincerai mai,a loro piace il governo tutto tasse di Bersani,con l'aperture delle frontiere ad un'immigrazione senza limiti!Usano i processi di Berlusconi,ma se dall'altra parte ci fosse stato un altro leader avrebbero usato un altro argomento per far vedere quamto sono bravi ed onest quelli del PD!Leggete il sito di Beppe Grillo,il PD candida 80 inquisiti!Alla faccia di chi fa tanto il moralista!

    RispondiElimina
  59. Si ma infatti non insisto oltre, le prove le ho fornite, sono diverse, conclamate ed abbondanti. Poi chi ha la mente libera da ideologie capisce, per gli altri, otturatevi il naso e rivotate quello che avete sempre votato.

    RispondiElimina
  60. caro simonelli, tutto vero quello che dici tranne una cosa:
    bene le tasse per salvare lo stato, bene l'immigrazione in quanto utile, i processi non si sono potuti usare perché con leggi ad personam è sempre riuscito sfuggire alle condanne con la prescrizione, ma soprattutto non è vero che se ci fosse stato un'altro a destra si sarebbe cercato altro per attaccarlo anzi, se fosse stato uno in gamba ed onesto invece che uno che ha facilità a delinquere, che giustifica l'evasione, che fa emergere le mignotte invece che le donne di valore, che si circonda di mafiosi ecc, ecc. lo si potrebbe pure votare.
    se vuoi trovare nuovi sostenitori della tua parte devi partecipare al blog di s. vittore non questo, qui c'è gente che la pensa diversamente uno dall'altro ma non ci sono criminali!

    RispondiElimina
  61. Sinceramente se il leader della destra fosse stato Giannino l'avrei votato.

    RispondiElimina
  62. Stefano prima di chiudere il discorso, almeno da parte mia, ti lascio un ennesima prova da aggiungere a quelle già mostrate precedentemente.
    Si tratta di un articolo, riguardante l'accordo sinistra-berlusconi, iniziato con d'alema (prima ancora con craxi) e guarda caso mai terminato il chè la dice lunga sulla complicità "anche" della sinistra odierna.

    Anche questa legge dell'1% è anticostituzionale, quindi illegale e non mi venire a dire che una legge illegale non si può cambiare perchè altrimenti chi vede soap-opera si innervosisce, perchè basterebbe una semplice modifica sulla percentuale della tassazione per far pagare a berlusconi il giusto, senza per questo chiudere i canali televisivi, ma neanche quello è stato mai fatto e di governi di sinistra tra il 1999 ad oggi ne sono passati diversi.
    Buona lettura.

    http://www.antoniodipietro.it/2009/01/berlusconi-mister-unpercento

    RispondiElimina
  63. si, con gente che non abbia niente a che fare con gli attuali pdellini, sia chiaro.
    se come penso dopo le elezioni b. sparirà e alle prossime elezione ci fosse qualcuno di gamba a destra magari alleato con monti perché no.
    a me personalmente destra o sinistra non interessa, basta che si facciano cose giuste e, nemmeno a dirlo, da persone per bene.

    RispondiElimina
  64. correggo: c'è stato esclusivamente il governo prodi nel 2006.

    RispondiElimina
  65. Incredibile, Cosentino si è fregato le liste del PDL e rischiano di non fare in tempo a presentarle per le 20.
    Che figura escrementizia.

    RispondiElimina
  66. ohhhhhh Stefano ma se ammetti che gente come Giannino merita STIMA e FIDUCIA ha senso cedere a un sistema bipolare se questo NON premia il merito e la qualità dell'offerta politica????

    io voterò Fermare il Declino, promuoverò come militante il movimento e NON mi interessa se non è un voto di massa o se al momento sono in pochi....ragionando in questo modo vanno sempre su gli stessi, forti del finanziamento ai partiti e del popolo pecorone...

    Quanto al movimento 5 stelle...parliamoci chiaro, meglio loro di tanti altri, ma serve gente competente e Grillo mi piace tantissimo come comico e provocatore. In un paese SANO dovrebbe fare quello e non altro....a volte spara c....e che sono micidiali, e la paura evidente è che poi alla prova dei fatti le incongruenze presenti nel loro programma si collassino in parlamento, con il risultato che il popolo possa divenire ancora più scettico e disilluso della politica di quanto lo è adesso!!!

    RispondiElimina
  67. quanto all'accordo mancato tra sx e Berlusconi(perché io vi ho letto...), finalmente escono argomenti interessanti su cui riflettere. Ma parliamo di STORIA....

    Dobbiamo guardare al futuro, questa è la realtà....

    RispondiElimina