L'ultimo sondaggio elettorale Demopolis i dati

Sondaggio politico Demopolis sulle intenzioni di voto degli italiani:


Nota informativa 
L’indagine è stata condotta dal 30 gennaio all’1 febbraio 2013 dall’Istituto Nazionale di Ricerche Demòpolis su un campione di 1.040 intervistati, rappresentativo dell’universo della popolazione italiana maggiorenne, stratificato per genere, età, ampiezza demografica del comune ed area geografica di residenza. Direzione di Pietro Vento, con la collaborazione di Giusy Montalbano e Maria Sabrina Titone. Supervisione della rilevazione con metodologia CATI-CAWI di Marco E. Tabacchi. Approfondimenti e nota metodologica completa su:www.demopolis.it
Share on Google Plus

About Socu (Federico Stentella)

37 commenti:

  1. Tutti coloro che amano il futuro, hanno dei figli, odiano le falsità...... Hanno solo una scelta di voto........ M5S

    Chi non lo vota e solo perché ha paura di perdere qualche vantaggio o una posizione sociale privilegiata, sua o di un parente o amici....... Ma dentro di loro sanno bene che il sistema politico e marcio fino al midollo.. lo sanno lo sanno anche loro..........

    Allora mi rivolgo a te che stai pensando di votare PD o PDL, ti prego abbi coraggio di ribellanti a questo sistema fallo per i tuoi figli......nei forse oggi ti costerà qualcosa, ma dentro di te crescerà la dignità............

    RispondiElimina
  2. Cosa le fa pensare che la mia degnità crescerebbe se dovessi delegare a un "capo politico" autonominatosi tale la facoltà di pensare e parlare per me? Amo mio figlio e i figli degli altri e proprio per questo spero che il loro futuro sia libero da "capi" di qualunque tipo, e spero che rispettino gli altri anche se non la pensano come loro.
    Perché non riesce a concepire che i buoni non stanno tutti da una parte (come i cattivi!)? Purtroppo è questo messianico concetto di un capo venuto a liberarci tutti dalla mala politica che rende il M6S più simile a una setta (ovviamente secondo me) che a un luogo di discussione e partecipazione.
    Da parte mia, per cercare di migliorare la realtà intorno a me faccio attività politica e sindacale, con tutti i problemi e le contraddizioni che comporta il fatto di fare scelte e operare tra e con persone piene di contraddizioni e interessi... e mi sento dentro una grande dignità.

    RispondiElimina
  3. Concordo in pieno, purtroppo quelli che si autonominano possessori della verità alla fine sono stati fautori delle più grandi tragedie della storia.
    Spero che in questo caso si rivelino più che altri dei burloni seguaci di un comico di talento.

    RispondiElimina
  4. A proposito la boutade di fornire le coordinate della Camera chiedendo ad Al Qaeda non può essere ritenuta una battuta scherzosa.
    E' solo solo frutto della mente malata di chi si sente, ormai, al di sopra di tutto, anche del bene e del male.

    RispondiElimina
  5. il M5S non equivale a Grillo!
    ma in realtà è rimasta solo questa scusa per non votarlo e criticarlo..
    piuttosto avete letto il programma 5s..in cosa nn siete d'accordo?
    e quanto valore riconoscete in un programmma del genere paragonato a quelli che si sono visti finora?
    siamo onesti :)

    RispondiElimina
  6. ''Se proprio volete bombardare o mandare qualche missile, ve le diamo noi le coordinate''. E' la provocazione rivolta alla Francia di Beppe Grillo a proposito dell'intervento francese in Mali per il quale l'Italia ha dato un supporto logistico. ''Noi - dice - siamo contro qualsiasi guerra. Se Al Qaida si incazza e fa una rappresaglia con chi ce la dobbiamo prendere? Dico a tutti gli amici musulmani che io non sono con i francesi, non ho deciso io''.

    Io trovo che abbia pienamente ragione invece, a fare una battuta simile. La guerra che stiamo /stanno facendo è inutile e l'hanno voluta i politici. Se succederà qualcosa a noi, come attentati, la colpa sarà solo loro.

    RispondiElimina
  7. X llambe,
    Non contorcere il significato del mio messaggio per favore..... Io parlavo di scelta di voto e della crescita di dignità in tale contesto scegliendo di dare il voto a chi non ha rubato e sfruttato questo paese e di conseguenza non può dare certo garanzie ai tuoi figli . O sbaglio?
    Pertanto non c'entra niente la tua dignità personale che non dubito tu abbia in abbondanza.

    X Pierluigi, perché invece di giudicare una persona del M5S non giudichi il movimento ma soprattutto il suo programma? Sei forse capace di trovare un punto del programma del quale tu non sia d'accordo, procaci invece i stare a vedere e giudicare

    RispondiElimina
  8. Vorrei sapere il candidati premier del m5s????

    RispondiElimina
  9. Ecco degli esempi di uomini della nostra sinistra. Leggono un titolo "storpiato" da un giornale pagato dal PD e ci credono. Era una battuta che Grillo faceva dall'inizio dello tsunami tour e impostata in modo totalmente diversa. Avete capito perche Berlusconi ha vinto negli anni passati??

    RispondiElimina
  10. Aggemaire
    Il M5S non ha il candidato premier, come il PD PDL e gli altri, al momento opportuno sceglieremo la persona più indicata, che farà il suo compito egregiamente, sarà una persona splendida e perfetta per quel servizio, perché è un servizio quello di essere un premier non un capo o leader...... Noi non siamo un partito siamo movimento di idee e persone, chi farà il premier non deve fare altro che mettere in pratica i nostri pensieri...... A differenza di quello che hanno fatto fino ad adesso e cioè fare gli interessi delle multinazionali banche ecc... Sbattendosene di te me è di chi gli ha dato il voto....... Sono 40 anni che fanno così... 40 anni....
    Vogliamo farli continuare???? Ditemelo voi, vogliamo insistere a tenerlo ancora li?

    RispondiElimina
  11. Per finire, non è che se ti piace il candidato premier ti piace il partito.... Il candidato premier non conta una benemerita cippa..... Contano e idee e i pensieri che rappresenta e che deve tramutare in altrettante azioni, e solo una resina che deve svolgere bene il ruolo che gli elettori hanno chiesto...... Punto.
    Semmai dovreste voler sapere i programmi.....

    RispondiElimina
  12. sempre e solo M5S !!!! Per ripulire veramente la politica italiana

    RispondiElimina
  13. Ma siete degli invasati !!! io non ho letto nulla su Grillo sui giornali pseudo di sinistra o pseudo pagati dal PD, mi informo come tanti sul web, o il vostro tanto glorificato web o si scopre che sia è anch'esso pagato dal PD ?
    Quanti di voi hanno letto il programma di Monti, di Ingroia, di Giannino ?
    Nessuno suppongo però noi abbiamo il dovere di leggere quello di grillo, patetici egocentristi.
    Andate piuttosto a leggervi il programma che aveva Pizzarotti a Parma prima delle elezioni e confrontatelo con quello che sta attuando. Aumento al massimo di tutte le tariffe e termovalozzitare tra poco in funzione.
    P.S.: io ho letto anche il programma del Movimento Cinque Stelle, non sono un invasato ma un democratico.

    RispondiElimina
  14. Pierluigi, ti prego, non parlare male di Pizzarotti che proprio non puoi.

    Guardati questa intervista INTEGRALE e non tagliata dalla piddina Innocenzi.
    https://www.youtube.com/watch?v=8PAoVCsJEMI
    E sulla Innocenzi consiglio a tutti questo articolo!
    http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/innocenzi-evasioni-ecco-chi-la-graziosa-giulia-innocenzi-che-gioca-a-fare-la-giornalista-49179.htm

    RispondiElimina
  15. Pierluigi guardati anche cosa sta facendo il M5S in Sicilia prima di parlare. A parma e' stata lasciata una situazione disastros che non si puo' riparare in poco. Cmq non ci facciamo dare lezioni di onesta da quelli del PD. Se guardi solo i programmi, anche quello del pdl e' ottimo...ma poi?

    RispondiElimina
  16. Ho letto sia il programma di Monti che di Bersani e ti posso dire che tra i 2 programmi ci sono diverse similarità e la cosa non mi stupisce in previsione dell'inciucio imminente.

    Per quanto riguarda il "dovere" di leggere il programma del m5s, bè direi che dal momento in cui lo critichi, mi sembra naturale che come minimo lo debba conoscere altrimenti parli a vanvera. Non a caso quando critico una cosa di solito porto motivazioni, prove, link e quanto altro ne fanno riferimento, al contrario di molti che parlano senza sapere, come quest'ultima notizia che hai nominato riguardo il bombardamento. Come al solito leggi i giornaletti di sinistra (che siano sulla carta stampata o sul web non cambia il contenuto) e ripeti a pappagallo senza informarti un minimo.

    Per quanto riguarda pizzarotti, ti ricordo che ha ricevuto una città con + di 600 milioni di debiti, ed i debiti non si risanano con i soldi dei parcheggi. In sostanza prima di fare una sparata, ragiona.

    Per il discorso termovalorizzatore come fai a parlare te che sei di sinistra di questo mostro inquinante se la tua giunta e quella del pdl siete i primi a sostenere questo sfregio all'ambiente, simbolo di inquinamento, deturpazione del paesaggio, e portatore di malattie, infisemi polmonari e cancri?
    Pizzarotti fino ad ora ha fatto tutto il possibile per farlo chiudere, ma sia la sinistra che la destra per un interesse tanto per cambiare di pecunia, si stanno imponendo per la sua costruzione dato che la regione emiliana, notoriamente di sinistra, sta facendo in modo che ogni procedimento contro il termov. decada.
    Hanno addirittura proibito agli esperti qualificati di poter prendere la parola in parlamento e spiegare i rischi per la salute degli inceneritori. E tu vieni a fare la morale a pizzarotti?
    Ma dico, ragioni col tuo cervello o come al solito parli a vanvera senza conoscere i fatti solo per dare contro al m5s che in quel parlamento è l'unico che si sta battendo per la salute dei parmigiani?

    RispondiElimina
  17. Homer sbagli, i debiti di Parma sono più di 800, non più di 600. Lo dice anche il Pizza nell'intervista, che se non hai visto ti consiglio di guardare, ma solo dopo aver prima visto quella da 7 minuti della Innocenzi, che è stata supertagliata. Da 20 min a 7 minuti.

    Anche qui Pizza si è dimostrato geniale nel registrare l'intervista integrale, bisognerebbe fare sempre così per sputtanare certi pennivendoli.

    Intervista tagliata (6 minuti e 41 secondi): https://www.youtube.com/watch?v=MxfRb69Rq3U
    Intervista integrale (21 minuti e 12 secondi, quasi il quadruplo): https://www.youtube.com/watch?v=2-xCgsz69xc

    Dopo di che, ditemi sinceramente se il contenuto non cambia palesemente da un'intervista all'altra. Sinceramente, davvero.

    RispondiElimina
  18. Anzi l'intervista tagliata dura ancora meno contando la prefazione iniziale. Dura meno di un quarto dell'originale!

    RispondiElimina
  19. Peggio ancora quindi, io ero rimasto ad un articolo un pò + vecchio.
    E poi pierluigi mi viene a parlare di democrazia? Come se la democrazia fosse l'imporre un mostro inquinante alla popolazione con tutti i rischi che questo comporta? Democrazia è far scegliere la gente non le tasche di un gruppo di ladri formati sia da gente di sinistra che di destra (ma soprattutto di sinistra dato che chi spinge maggiormente sulla costruzione è la regione).
    Pierluigi te non sai neanche dove sta di casa la democrazia se sostieni sta gente, quindi fammi il piacere di ragionare prima di fare certe uscite.

    RispondiElimina
  20. Prendo atto che trovando debiti Il M5S si comporta come tutti gli altri, cioè aumenta tutte le tariffe e tasse che può e che i sostenitori son d'accordo. Quindi è probabile che se dovesse governare l'Italia aumenterebbe tute le tasse che può, ho capito bene ?

    RispondiElimina
  21. Dimenticavo, potrebbe eliminare il finanziamento alla politica, allora tutto si sistema

    RispondiElimina
  22. Pierluigi, se prima di rispondere avessi visto entrambi i video che ho linkato, non avresti scritto un commento tanto banale e tanto sciocco.

    Informati, perchè sei palesemente disinformato, nonostante il pc per vedere video e leggere articoli tu ce l'abbia.

    RispondiElimina
  23. Sei molto simile a stefano e peter, in comune c'è l'incapacità di elaborare un ragionamento che non sia mosso da ottusa ideologia. Pirluigi, la prossima volta guardati il video, risparmi fiato e figuracce.

    RispondiElimina
  24. Pierluigi hai dimostrato di leggere solo giornati di parte pagati dai Pertiti con soldi nostri. Ti prego solo una cosa....informati. La tassazione agli asili di Parma sono state fatte solo alle famiglie che guadagnanano più di 80000 euro all'anno per permettere a quelle in difficolta di avere lo stesso servizio!!

    RispondiElimina
  25. Sciocchezze, infatti c'è stata la contestazinìone a Grillo oggi a Parma specie sul "Quoziente Parma" che era uno dei punti fermi di Pizzarotti in campagna elettorale. Ovviamente adesso fa il contrario.

    RispondiElimina
  26. questa e' la prova schiacciante della disinformazione. Ho visto tutto il comizio..c'erano 10000 persone ad incitare grillo. 10 contestatori che hanno capito che dovevano.contestare il sindaco precedente invece dell'attuale. Ti ricordo che molti della giunta precedente sono stati arrestati. E tu voti ancora i partiti di cui questa gente faceva parte.Ho detto tutto

    RispondiElimina
  27. Ignorantone di un Pierluigi, Pizza fa il contrario perchè i debiti di Parma si sono rivelati superiori a quelli che si credevano (più di 800 milioni, altro che 600 o meno come si pensava) e perchè i debiti si sono rivelati soprattutto verso i fornitori e non verso le banche come si credeva, e dunque non trattabili. Il pd se avesse fatto una opposizione decente l'avrebbe saputo e l'avrebbe detto, invece è stato zitto proprio perchè non sapeva manco quanto avesse di debito Parma! Guardalo qua il tuo caro Bernazzoli quando afferma che il debito di Parma è di 600 milioni! http://diariodellacrisi-parma.blogautore.repubblica.it/2012/05/11/bernazzoli-comune-al-collasso-noi-lo-salveremo/
    E poi.. cucù! Dopo le elezioni si scopre che il debito è in realtà di 850 milioni di euro! Ma che cazzo di opposizione ha fatto il Pd se manco sapeva quanto aveva Parma di debito???
    Da Repubblica, il vostro giornale: "debito complessivo 2011 a carico del Comune, 846 milioni e 392.720 euro. Calcolando la percentuale a carico di altri soggetti, i soci delle partecipate, si oltrepassa addirittura la cifra vertiginosa di mille milioni di euro, pari per l'esattezza a un miliardo e 199.992.512 euro. Roba da strofinarsi gli occhi. In percentuale sulla schiena del Comune pesa il 70,53% del debito complessivo consolidato."

    Se poi invece di rivelarti più ignorante di una capra avessi visto il video, avresti sentito che Pizza ha detto che quest'anno deve mettere tutte le tasse al massimo, dopo di che dal prossimo se le cose saran migliorate abbastanza, comincerà ad abbassare delle tasse. Fino ad ora han già restituito più di 40 milioni e han fatto il possibile riducendosi stipendi e vendendo le auto blu, le stesse che voi del Pd prendete da sempre senza problemi.

    La tua ignoranza riguardo Parma è imbarazzante quasi quanto il tuo pregiudizio verso l'operato del movimento 5 stelle. In sintesi, sei tu stesso imbarazzante con le tue affermazioni.

    RispondiElimina
  28. Dario ignorante come una capra sari tu, oltre che maleducato oltre ogni misura. Questa è la vostra democraticità. l'offesa sistematica.

    RispondiElimina
  29. "Aumentare le tasse per un anno e poi dall'anno successivo cominciare piano piano a farle scendere ...." avrebbe detto Pizzarotti, ma io queste parole devo averle già sentite, fammi pensare .... ah sì da Monti; bella consolazione sapere che il M5S è così vicino, all'atto pratico, alle politiche del tanto criticato Monti

    RispondiElimina
  30. Si infatti si sono abbassati lo stipendio del 70% ed hanno rifiutato i rimborsi elettorali come quelli del governo Monti. Comunque con gente che ha i prosciutti sugli occhi non ci perdo tempo. Il M5S ha bisogno di gente proiettata verso il "nuovo". Continua a votari i magnoni del PD. Ci vediamo in parlamento.

    RispondiElimina
  31. Se è per questo, Monti ha proprio rinunciato allo stipendio da Presidente del Consiglio.

    RispondiElimina
  32. ahhahaahahahhahaha. Pierluigi ti facevo una persona seria. Adesso stai toccando il fondo. Monti ha lo stipendio della Bocconi, lo Stipendio da Senatore a Vita. Voleva anche quello da presidente del consiglio?????? Fai dei paragoni imbarazzanti. Riprenditi!!! Lo stai mettendo a confronto con della gente comune che fino a ieri prendeva si e no 1000 euro al mese.

    RispondiElimina
  33. Dai è chiaro che sto esagerando, però è vero che alla prova dei fatti i margini di manovra, in presenza di debiti notevoli, sono molto ridotti.

    RispondiElimina
  34. Si Pierluigi la situazione è difficile siamo daccordo. Ma quello che ti voglio dire io è che i sacrifici siamo pronti a farli tutti. Però il segnale deve essere dato dall'alto. Prima di tassare noi la casta deve tagliare stipendi, togliere le provincie,auto blu,caccia bombardieri, rimborsi elettorlai etc........a quel punto se non basta allora possiamo vedere come applicare delle imposte. Ma ti assicuro che il primo problema in Italia e lo spreco pubblico seguito dall'evasione fiscale. Ma i vecchi politicanti non ne vogliono sentire di tagliarsi gli stipend. E questo che sto cercando di farti capire

    RispondiElimina
  35. Pierluigi quand'è che ti ho offeso??? Ho solo detto che, riguardo Parma, sei ignorante come una capra. L'ho detto, lo ridico, e ho le basi per dirlo.
    Non hai assolutamente visto i video dell'intervista a Pizzarotti (se li avessi visti non avresti risposto in quel modo, quindi ora non mi venire a dire che li avevi visti che non ti crede nessuno e peggiori la tua situazione :') ), hai solo riportato a pappagallo gli articoli dei giornalacci come Repubblica, senza verificare nulla.
    Ti ho detto che il tuo caro Bernazzoli era il primo a dire che Parma aveva "solo" 600 milioni di debiti senza sapere, dopo anni di opposizione, che il debito era ben maggiore, e tu cosa hai risposto a questo? Nulla, hai solo attaccato.
    E perchè hai solo attaccato invece di rispondere punto per punto? Semplice, perchè sei ignorante per quanto riguarda Parma, ovvero non sai come stanno le cose se non per come te le filtrano certi gioranli pro - Pd, e di conseguenza quando qualcuno ti fa notare qualcosa fai la cosa più vile e semplice: Attacchi ignorando il contenuto del commento a cui stai rispondendo. Maleduato quindi sei te, che invece di discutere come una persona civile sai solo attaccare e te la prendi pure se la gente ti risponde a tono.

    Ignorante inoltre non è un insulto, ma se ignorantemente pensi che la parola "ignorante" sia un insulto, ecco che ti viene in aiuto wikipedia. https://it.wikipedia.org/wiki/Ignoranza
    Io ti ho spiegato perchè riguardo Parma ti sei dimostrato ignorante come una capra: vuoi smentirmi? Rispondi punto per punto allora invece di attaccare e basta ;)

    RispondiElimina
  36. Cari stoneglass io penso che la vera alternativa per cambiare questo volto all' Italia sia rivoluzione civile. Non so se l'hai letto ma ha un ottimo programma ed è un progetto molto interessante, e un'iniziativa bisogna credere ci sono stato ad una riunione a Roma e c'è stato un bellissimo dibattito. Erano presenti il leader di partit radical de gouche e il leader di syriza mov. Greco. Stavano dicendo di creare un nuovo partito delle sinistre europee. Cosa secondo me bellissimo

    RispondiElimina