Sondaggi elettorali ultimi giorni prima del voto


Ecco a voi la media dei sondaggi elettorali realizzati nel periodo del blackout elettorale, che possono essere pubblicati soltanto adesso, dalle ore 15 del 25 febbraio.
Tra parentesi viene segnalato l'andamento che le coalizioni/partiti/movimenti hanno tenuto negli ultimi due giorni.

Coalizione CSX: 34-36% (trend positivo)
Coalizione CDX: 28-30% (trend stabile o lievemente negativo)
Coalizione Monti: 10-11% (trend negativo)
Movimento 5 Stelle: 20-21% (trend molto positivo)
Rivoluzione Civile: 3,2% (trend molto negativo)

Alcuni instant poll realizzati nella giornata di domenica, invece, danno la coalizione di Bersani addirittura al 38%, mentre Berlusconi e i suoi alleati si fermerebbero intorno al 30%.
Mario Monti e la sua coalizione rischia di non raggiungere il 10% alla Camera.
Il Movimento 5 Stelle è un poco al di sotto del 20% (pare dunque che i sondaggi dei giorni scorsi lo sovrastimassero un poco).
Pare, infine, che Ingroia abbia ben poche speranze di entrare in Parlamento, rimanendo tra il 3 e il 4%.


By Primo
Share on Google Plus

About ~Primo

1 commenti:

  1. Dario aveva percepito chiaramente che il m5stelle poteva arrivare al 25%. Ed anch'io lo sentivo attorno a me. Ma pensavo che avrebbe eroso il cdx di più e un pò meno il csx. Invece ha drenato un 3-4% al csx con i risultati che poi abbiamo visto. Il csx ha fatto un errore imperdonabile: si è messo a parlottare di possibile alleanza strategica con Monti. Una pura idiozia, molti elettori di csx erano molto infastiditi dal balletto con Monti da parte di Bersani. E alla fine, sopratutto negli ultimi giorni, ha scelto di non turarsi il naso ed è volato verso il m5stelle. Credo che la piazza di Milano e di Roma del m5stelle siano state risolutrici su tale spostamento. Però adesso non ci si può limitare a stare in piazza o sul palco. L'elettorato del m5stelle sa bene cosa vuole, non si accontenta delle medagliette elettorali, vuole che ci si spenda per cose concrete. La sua tenuta nel tempo dipende da questo. E' un elettorato esigente, spero che Grillo si renda conto che non ci si può accontentare di stare alla finestra.

    RispondiElimina