Sondaggio elettorale sulle intenzioni di voto in Spagna


Il partito guidato da Mariano Rajoy raggiunge il 30,3% dei voti mentre il partito di Alfredo Pérez Rubalcaba è al 22%, quasi 7 punti in meno rispetto alle elezioni del novembre 2011.  L'UPyD con il 17,7% sembra raccogliere il consenso perso dai principali partiti salendo di ben 13 punti percentuale confronto alle elezioni di novembre. In continua ascesa  IU, il cui consenso raddoppia attestandosi al 15,2%. In crescita la quota degli astenuti.

 IU continua a salire e si attesta a 15,2, più del doppio di quello che ci voleva in ultima generale. Inoltre, la crescita del voto bianco e astensione.

L'osservatorio, che nella sua ultima edizione in discussione l'immagine del PSOE, la questione ora per il PP, che è peggiore della socialisti. Myword ha poi sondato l'opinione degli elettori sulle politiche di austerità richieste dall'Europa rilevando che solo il 6% ritiene che il Governo Spagnolo debba accettarle.
Per il 42% degli elettori il Governo dovrebbe chiedere all'Unione Europea un cambiamento della politica economica orientata meno all'austerità e maggiormente a stimolare la crescita.


LE INTENZIONI DI VOTO
PP 30.3%
PSOE 22%
UPyD 17.7%
IU 15.2%
Share on Google Plus

About Socu (Federico Stentella)

0 commenti:

Posta un commento