Piepoli: con le dimissioni è aumentata la fiducia in Renzi



Come anche rilevato da Swg, che vede un aumento del PD (insieme, va detto, a un ancora maggiore aumento dei 5 Stelle), la crisi di governo non ha fatto per nulla male a Renzi.
Anzi, secondo Piepoli è salita la fiducia nel premier, di ben 2 punti.
Un altro dato interessante è l'altissima percentuale di italiani che voterebbe un eventuale nuovo partito di Renzi (addirittura al di sopra della percentuale che avrebbe Renzi nel PD).
Riguardo alla fiducia, mentre sale quella in Renzi e in Mattarella, scende quella in Di Maio e crolla quella in Grillo. Forse per effetto della loro posizione ambigua nei confronti dell'Italicum.




Share on Google Plus

About ~Primo

0 commenti:

Posta un commento