3 italiani su 10 sono contrari all'obbligo dei vaccini a scuola



Secondo un sondaggio pubblicato su La Stampa ben il 28% degli italiani sono contrari all'obbligo dei vaccini a scuola, principalmente perché si sospetta che facciano gli interessi delle case farmaceutiche. Il principale motivo per quelli favorevoli, ovvero che i vaccini salvano la vita, non sembra essere sufficientemente importante per coloro che preferiscono non alimentare i guadagni delle case farmaceutiche. 
Soltanto il 2% ammette di essere intimorito dalla possibilità che i vaccini causino l'autismo.


Share on Google Plus

About ~Primo

0 commenti:

Posta un commento