Ultimo sondaggio elettorale di Piepoli

Affaritaliani.it pubblica oggi l'ultimo sondaggio di Piepoli sulle intenzioni di voto degli italiani.
Confrontando il sondaggio con i dati dell'ultimo sondaggio Piepoli (clicca qui) emerge il raggiungimento da parte del Movimento 5 Stelle del 4% , soglia che gli permetterebbe l'entrata in parlamento.
Dati immutati per il polo di centro. Riguardo la coalizione di centrodestra e di centrosinistra il dato è variato di un -1% per la prima e di un -0,5% per la seconda . Le variazioni di partito non superano lo 0,5%.

Ecco i dati in %
PDL:30
Lega Nord: 10
Altre centrodestra: 1
TOTALE CENTRODESTRA: 41%

PD: 26
IDV: 5
SEL: 7,5
Altri centrosinistra: 2,5
TOTALE CENTROSINISTRA 41%

UDC: 6,5
FLI: 3,5
API+MPA: 1
TOTALE CENTRO: 11%

MOVIMENTO 5 STELLE: 4%

Metodo: C.A.T.I.
Campione: 1.000 casi
Il sondaggio è stato realizzato il 28 marzo 2011
Share on Google Plus

About Socu (Federico Stentella)

5 commenti:

  1. .... non credo che lega nord pu' altri di destra ... sommati dia solo 11 % ..-

    RispondiElimina
  2. La legha e' un partito che rappresenta un certo tipo di ceto sociale "almeno dal loro linguaggio", il PDL invece rappresenta quella parte di ceto sociale a cui si guarda il carisma al talendo, nel PD invece si riconoscono quelli a cui non piacciono i tipi carismatici "cioe' i venditori di tappeti" ma i fatti. Eh.. il PDL copreso la Legha con questa crisi di immigrazione hanno capito che l'italia non e' canale 5.

    RispondiElimina
  3. Se non hanno cambiato la legge elettorale gli sbarramenti sono al 5% alla Camera ed all'8% al Senato.

    Il 4% c'era con il Mattarellum.

    La lista Grillo resta un voto buttato via.

    RispondiElimina
  4. La legge porcellum prevede: Soglie di sbarramento: per ottenere seggi alla Camera, ogni coalizione deve ottenere almeno il 10% dei voti nazionali; per quanto concerne le liste non collegate la soglia minima viene ridotta al 4%. Al Senato le soglie di sbarramento (da superare a livello regionale) sono pari al 20% per le coalizioni, 3% per le liste coalizzate, 8% per le liste non coalizzate e per le liste che si sono presentate in coalizioni che non abbiano conseguito il 20%

    RispondiElimina
  5. Questo e un sondaggio edulcorato .Come si fà a sostenere che non ci sarà un elevata percentuale di astensioni ? E il primo partito da tempo .

    mi ricorda tanto i ristoranti sono pieni .

    RispondiElimina