Sondaggio Politico elettorale CISE

Sondaggio politico elettorale sulle intenzioni di voto degli italiani.
La ricerca si completa con altri sondaggi consultabili al seguente link: http://cise.luiss.it/cise/2012/04/21/oggi-il-60-degli-elettori-e-sul-mercato/
Share on Google Plus

About Socu (Federico Stentella)

21 commenti:

  1. Stanno palesemente truccando i sondaggi. Forza movimento 5 stelle!!

    RispondiElimina
  2. Sono perfettamente d'accordo! Hanno paura!

    RispondiElimina
  3. Oggi c'era la piazza piena a sentire Beppe Grillo..

    RispondiElimina
  4. vi mandiamo tutti a lavorare! w m5s

    RispondiElimina
  5. voi grillini state peggio dei berlusconiani, inutile aggiungere altro !! hanno paura di un movimento al 5% ? :) ridicoli !!! tra non molto ci saranno elezioni in molte località italiane, vediamo se hanno ragione tutti questi istituti (che non hanno a che fare l'uno con l'altro) o se ha ragione quel venditore di fumo di grillo... che dice di avere la TERZA forza politica del paese. secondo lui ha già superato vendola, casini, lega e di pietro :) ma andare a lavorare va, siete parenti stretti di berlusconi e del berlusconismo. a quale percentuale arriverò grillo? 285% a leggere i vostri stupidi commenti :)

    RispondiElimina
  6. Il nostro dovere di cittadini italiani è quella di sbattere fuori finalmente a calci in culo tutta questa classe politica che ha portato alla fame il paese. I cittadini onesti del movimento 5 stelle sono la nostra occasione. Ora o mai più!

    RispondiElimina
  7. il 29,6 % voterebbe monti ? Non ci voglio credere, spero vivamente di no.

    RispondiElimina
  8. anonimo delle ore 4:41...
    come tutti i politici, tu sei un altro che non capisce la forza della rete.
    Vieni a trovarci dopo le elezioni, cosí vedremo se siamo al 5%
    PS: ci dici di andare a lavorare, ma quelli che hanno governato fin´ora il paese e che hanno fatto la globalizzazione, ce l´hanno tolto il lavoro!...quindi non possiamo andare a lavorare!

    RispondiElimina
  9. La cosa che mi piace meno dei grillini (li ho votati a Bologna ma non lo farò piu' dopo lo scandalo di quella metà stipendi che dovevano non essere usati e che sono intestati ai consiglieri regionali) è che sembra che il problema sia la classe politica (che è UN PROBLEMA ma non il solo!!!). Il vero problema è il ssitema capitalista che non PUO' funzionare. Occorre un altro modello o idea di socialità altrimenti ci saranno sempre le sperequazioni, i ladri e i politici ladri. Grillo non mi incanti piu. Un tuo ex deluso.

    RispondiElimina
  10. Scrivo ad Anonimo (il commento subito sopra il mio). Ma di che scandalo parli?? Se ho capito bene la tua posizione, ribadisco 2 cose:

    1 i rimborsi elettorali si possono rifiutare e possono essere ridati allo stato, mentre la differenza degli stipendi no (ci han provato a dare l'eccedenza dello stipendio derivante dallo stipendio meno i 2500 euro netti che i consiglieri si prendono, ma non han potuto per legge). Faccio però notare che loro sempre 2500 si sono presi, e l'eccedenza è stata messa in un fondo a 5 stelle e in Piemonte per esempio è stata già in parte restituita ai cittadini con un R-day http://www.youtube.com/watch?v=V0WVwI9Gi4Q(ce ne saranno poi ancora altri di R-day per "svuotare" la cassa)

    2 Grillo è il primo a dire da anni che è il sistema che è sbagliato e che bisogna cambiare tutto, quindi mi viene da chiederti, tu hai votato 5 stelle ad occhi chiusi? No perchè da come parli sembra tanto che non hai mai seguito nè Grillo nè il Movimento...

    RispondiElimina
  11. In chi attacca il M5S leggo sempre + spesso tanta disinformazione e pregiudizio, documentatevi e aprite gli occhi, saluti.

    RispondiElimina
  12. Si amici miei, ma pure voi apritevi, sembrate 'na setta!! Altro che i Testimoni di Geova...i Testimoni di Genova!
    Usare la rete va bene, ma non solo quella... Io Grillo lo seguo eccome, su alcune cose sono d'accordo, su altre meno, e mi piacerebbe sentire lui, o qualche rappresentante del M5S, in un confronto, con una dialettica, altrimenti cosi' uno come diciamo a Roma "se la canta e se la sona"!

    RispondiElimina
  13. I confronti in televisione Peter, non servono a nulla anche perchè in televisione si sa bene che un pò tutte le trasmissioni di politica attaccano gli esponenti del M5S tanto sono prevenuti, lo abbiamo visto, ovunque vanno vengono attaccati da tutti i presenti. Basta con le solite chiacchiere dei soliti politici che fanno delle sole chiacchiere oppio per gli italiani, qui occorrono idee nuove, voglia di fare e programmi e fino ad ora grazie a grillo tutto ciò si è visto già partendo dal dato di fatto che è l'unico movimento che non ha preso una lira quando gli altri "magnano a 4 ganasse". Poi basta leggere il programma sul sito di beppe grillo per tentare questa nuova strada, sempre meglio di ciò che già abbiamo visto e che ben conosciamo. Un paesaggio odierno di partiti sporchi e ladri. Tanto vale provare il nuovo, tanto peggio di ciò che abbiamo già vissuto sulla nostra pelle con i vecchi partiti non si può fare.

    RispondiElimina
  14. A presto ci sarà la cantonata clamorosa dei sondaggisti. Una vera e propria Waterloo. Come in Germania, quando non avevano minimamente percepito la forza del movimento dei Piraten. Insomma oltre ad una classe politica corrotta e situata nel pianeta Plutone, oggi anche i sondaggisti sembrano affetti dal virus della distanza siderale dalla realtà. Attendiamo fiduciosi dopo le urne.

    RispondiElimina
  15. Ormai gli stiamo chiudendo il cerchio intorno!

    Forza Democrazia Diretta
    Forza Bilancio Partecipativo
    Forza Produzioni a Km 0
    Forza Mobilità Sostenibile
    Forza Acqua Pubblica
    Forza Nazionalizzazione delle Banche
    Forza Politica socio-economica post-keynesiana basata sulla Sovranità Monetaria
    Forza Banda Larga Gratuita
    Forza cancellazione dei Privilegi e dei Finanziamenti a Giornali e Partiti

    Secondo voi chi voto? ;)

    RispondiElimina
  16. Per Peter: M5S una setta?
    Io credo invece si tratti di cittadini stanchi della corruzione dilagante, dello sperpero di denaro pubblico, del malgoverno e altro (il discorso sarebbe lungo) che ci ha hanno ridotti al lastrico.
    Se Francia e Germania si trovassero nella stessa condizione dell'Italia, i francesi e i tedeschi avrebbero rimandato a casa i loro politici già da molto tempo, ma questo non è avvenuto perchè da loro le cose funzionano molto meglio che in Italia.
    Il movimento 5 stelle è a quasi l'8% dei consensi; tenendo conto degli indecisi che ormai sono al 50% e considerando che la fiduzia degli italiani nei partitoi politici è al 2%, è logico concludere che questi indecisi vireranno verso partiti di contestazione e opposizione, primo fra tutti il M5S, a seguire IDV.
    Quindi il potenziale elettorale del M5S è intorno al 20% e sono convinto che alle prossime politiche tanto prenderà.
    Aspettiamo che glin italiani tocchino con mano la manovra di questo governo: tasse, IMU, imprese che chiudono, consumi che dimunuiscono e altro ... poi ne riparleremo.

    RispondiElimina
  17. w il movimento 5 stelle!!!!! w beppe grillo!!! I partiti sono morti!!!!

    RispondiElimina
  18. signori miei è meglio tenerci bassi prima di partire con l'idea del 20%. Direi di basarci su ciò che abbiamo nelle mani ora (7,5) e attendere uno sviluppo della situazione sicuramente in meglio.

    Andiamoci cauti con i pronostici, non si sa mai quale strada possono prendere i voti, anche perchè della saggezza degli italiani mi fido molto poco, di solito persistono negli errori votando partiti vecchi e molti avvelenati della politica potrebbero per buona parte non votare affatto.

    RispondiElimina
  19. saggezza votare un movimento qualunquista senza una base ideale solida come il 5 stelle? potete spiegarmela?

    RispondiElimina
  20. E' semplicemente il nuovo con delle buone idee e buoni propositi e devo dire anche buone dimostrazioni di onestà (niente sovvenzioni, abbassamento stipendio).

    Gli altri già li conosciamo tutti, e sappiamo quanto sono corrotti, alchè, io, mi chiedo una cosa:
    Perchè non votarli?

    RispondiElimina