Elezioni Sicilia il nuovo sondaggio elettorale Datamonitor

Nuovo sondaggio politico elettorale Datamonitor sulle intenzioni di voto dei siciliani in vista delle elezioni regionali del 28 ottobre 2012. Il sondaggio è stato realizzato con metodo C.A.T.I. su un campione di 1.000 casi tra il 10 e l'11 settembre 2012.




Share on Google Plus

About Socu (Federico Stentella)

8 commenti:

  1. A chiunque pensasse di rivotare qualcuno dei vecchi partiti domando: dopo 30 anni di governi che si sono succeduti più o meno con le stesse persone candidate...la situazione economica degli italiani mediamente è migliorata o peggiorata? L'ambiente è stato più tutelato o più danneggiato? I diritti civili sono più o meno garantiti? A voi sostenitori dei vecchi partiti la risposta....

    RispondiElimina
  2. dal sondaggio è ben evidente lo stratificarsi di anni di sistemazioni di amici e parenti e gli interessi dei boss, che il giorno delle elezioni si alzano presto e corrono a votare per mantenere le loro posizioni, senza pensare che queste posizioni ora si sorreggono su debiti non più sopportabili dalle spalle del bobbolo dei lavoratori.
    Sarebbe cosa buona per il bobbolo tajano rinunciare a codesti territori compreso lampedusa e piazzare una linea di confine con dogane a reggio calabria

    RispondiElimina
  3. Ma arrivano i tg in Sicilia?

    Allucinante.

    RispondiElimina
  4. Speriamo che i siciliani facciano sentire il botto al Quirinale..stavolta! Spero che i forconi si facciano davvero sentire alle urne, anziche sulla piazza e diano l'esempio a tutta Italia. W le 5 stelle..ora o mai più!

    RispondiElimina
  5. Vedremo, in questa terra lontana, dicevano che il M5S se arriva al 10% sarebbe in "linea" con i sondaggi, sotto vorrebbe dire che il movimento si sta "sgonfiando". Vedremo....

    un Padano

    RispondiElimina
  6. per me conta chi vince il resto è fuffa........

    RispondiElimina
  7. Non conta solo chi vince (cmq in politica vincono tutti). Se il M5S prendesse davvero il 20%, seppur rilegato all'opposizione, per loro sarebbe una vittoria e tutti i partiti ne uscirebbero ridimensionati. Io credo che ogni partito abbia un'ambizione di raggiungere una certa percentuale, sotto tale percentuale hai perso....
    In sicilia vige una legge elettorale proporzionale, quindi un se vali dal 20% in su, magari non governi subito, ma alla prima caduta rischi di rientrare (Lombardo ha governato con diverse forze con questo giochetto...).
    Io penso che il M5S sia sovra stimato dai sondaggi (capita spesso alle neo forze politiche), per questo attendo...

    Un Padano

    RispondiElimina
  8. Meno male che il cdx si e" diviso,altrimenti quei coglioni dei Siciliani avrebbero già" un presidente(Musumeci servo di Berlusconi), ed un governo(servo di Berlusconi).Tutto come dal dopoguerra ad oggi......Tommasi di Lampedusa insegna.
    Questa volta votiamo Crocetta.

    RispondiElimina