Porta a Porta le intenzioni di voto secondo Ispo

Di seguito i dati del sondaggio Ispo presentati ieri sera nella puntata di "Porta a Porta".



ALTRI PARTITI: 3,6%
INDECISI ASTENUTI: 51,8%

Share on Google Plus

About Socu (Federico Stentella)

20 commenti:

  1. Qualcuno di buona volontà, convinto che i sondaggi non siano manipolati, potrebbe spiegare come mai Ipsos, Swg, Ispo danno sostanzialmente percentuali simili per tutti i partiti, mentre per il Pd ( secondo ISPO) ci sono 3 punti in piu?
    E guarda caso sempre secondo ISPO la percentuale del M5S è inferiore di 3 punti rispetto a Swg e Ipsos.
    Attendo spiegazioni, grazie.

    RispondiElimina
  2. Certo che la fantasia galoppa a volte... pensare che bruno vespa voglia favorire il PD mi sembra inverosimile. per quanto riguarda Grillo, mi sa che in realta' si molto sopravvalutato. Un conto e' dire che siamo incazz ad un sondaggio un altro e' votqrlo veramente alla fine.

    RispondiElimina
  3. Stefano il Grillino vede complotti anche nei sondaggi, che fate ridere...

    RispondiElimina
  4. lascialo stare il povero grillino....e poi a noi del pd ci piace parecchio questo sondaggio.....rosica grillo rosica

    RispondiElimina
  5. rosicherei, ma con le vostre tasse di merda c'ho i denti rotti e non posso pagare il dentista.

    Quindi,cordialmente vattene a fanculo.

    RispondiElimina
  6. Lol, 28% ma dove? Nei sogni + bagnati di bersani.
    Qui se c'è qualcuno che si sta illudendo siete voi col pd, vedrete che tranvata alle elezioni, già in tutti i sondaggi, negli ultimi mesi il pd è sceso dato che come dicono diverse testate giornalistiche, non c'è bisogno che gli altri partiti lo contestino, riesce benissimo ad affondarsi da solo con le beghe interne, non ultimo il tira e molla tra la fregna moscia di bersani e il ladruncolo travestito da chierichetto di renzi.

    Continuate così che andate al 30%, solo nei sondaggi di vespa però.

    RispondiElimina
  7. i grillini fanno proprio ridere, i sondaggi sono buoni solo quando sono favorevoli a M5S, voi siete una setta non un partito. comunque vi faccio tanti auguri, visto che la vostra base e' di berluscones, quindi un voto in piu' a voi e' un voto in meno a lui. Non sono d'accordo con Letta, qualsiasi voto e' meglio che un voto al PDL

    RispondiElimina
  8. Ahahahahahah homer mi fai veramente ridere...perlomeno nel Pd c'è libertà di parlare,ognuno può presentare il prorpio programma e confrontarsi con gli altri.Nel m5s se qualcuno apre bocca viene subito epurato dal blog.Poi noi almeno il leader ce l'abbiamo,il vostro chi è??A chi bisogna dare retta??grillo,casaleggio o chi??

    RispondiElimina
  9. X Gabriele

    Eh già, é una vita che parlate, vi confrontate e presentate un programma, poi però appoggiate quello del PDL...

    RispondiElimina
  10. Lol, già, i leccatori di culo del pdl ancora hanno la faccia di parlare, ma sotterratevi che è meglio. Roba che bersani è da anni che mette i bastoni tra le ruote di renzi, si vede quale democrazia vige nel pd, siete proprio rappresentativi.
    Che manica di buffoni.

    RispondiElimina
  11. A me pare che Renzi stia dicendo tutto quello che vuole sui vari D'Alema,Bersani,Veltroni,Bindi e tutti i leader Pd.Mi pare che gliene stia dicendo di tutti i colori,dalla a alla z,senza che Bersai lo censuri,lo offenda o lo butti fuori dal partito.
    Gli sta dicendo che sono lì da 20 anni,che hanno occupato anche forse troppo a lungo le poltrone,che i loghi dei partiti sono cambiati ma che i leader sono sempre gli stessi.Insomma,gli sta dicendo in tutte le salse che sono ormai appunto da "rottamare" e che devono lasciare spazio ai giovani.
    Nel Pd perlomeno,a differenza del m5s,c'è liberà di parola,OGNUNO DICE CIO' CHE PENSA.Ma poi continui a dire castronerie senza porre fine alle scemenze che ti escono dalla bocca.Come fai a dire "Roba che bersani è da anni che mette i basttoni tra le ruote di renzi,...".Ma io dico,sei nato ieri o le dici apposta queste cavolate:ti ricordo che Renzi dal 2004 al 2009 altro non era che un semplice presidente della provincia,quella di Firenze.Nel 2009 è stato eletto sindaco del comune di Firenze,ma solo da circa la primavera del 2011,cioè circa un anno e mezzo fa,ha iniziato a palesare in maniera evidente le sue ambizioni nazionali per diventare il candidato ufficiale del centrosinistra alle politiche.
    Dunque,non mi venire a dire che sono anni,perchè al massimo,considerato che Bersani non ha incominciato subito con la "caccia alle streghe",sarà un anno che Bersani ha cominciato a capire o problemi che Renzi gli potrebbe dare alle primarie.

    RispondiElimina
  12. *Bersani
    **..che mette i bastoni...
    ***...ha cominciato a capire i problemi che Renzi...

    RispondiElimina
  13. Ciao Gabriele, conosci la storia di Carmine Parisi ?
    Ti riferisci per caso a lui quando parli di libertà di parlare nel PD?
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/07/30/denuncia-sacco-edilizio-del-cilento-sospeso-dal-pd-diventa-leroe-dei-giovani-del/310948/

    RispondiElimina
  14. Ma perchè dobbiamo sempre andare a cercare il pelo nell'uovo??Perchè dobbiamo guardare solo ed esclusivamente il lato sporco del partito??Perchè,ad esempio,non diciamo che nel gruppo parlamentare del Pd alla Camera non ci sono indagati??Cerchiamo di essere imparziali,non è che siccome siamo di un partito dobbiamo solo ed esclusivamente cercare di infangare l'antagonista...

    RispondiElimina
  15. Gabriele

    Ma come, tu sei del pd ed io ti devo spiegare da quando bersani ha cominciato a tenere d'occhio renzi? E' dal 15 febbraio 2009, data in cui renzi è divenuto sindaco di firenze che bersani ha la sciolta e nel 2010 renzi ha palesato gli attacchi verso coloro che sono al vertice del pd. Informati un minimo prima di parlare. 2010 -> 2012 sono 2 annetti belli pieni.

    Tra l'altro se per te la mancanza di democrazia sta in un fondatore del movimento che si "permette" di decidere le regole dello stesso, e chi ne fa parte, stai messo male.

    RispondiElimina
  16. Nel pd non ci sono indagati?
    Lol ma se lo stesso renzi che si sta candidando è stato condannato nell'agosto del 2011 per danno errariale. Per non parlare dei 20 milioni di soldi pubblici che si è pappato tra cenette e vacanze con gli amichetti.
    Voi si che li scegliete puliti i vostri rappresentanti, lol.

    RispondiElimina
  17. x Gabriele
    No, PRETENDO che si cerchi il pelo nell'uovo, esattamente come fate voi dei partiti tradizionali nei confronti del movimento. Vogliamo votare Pd o udc o pdl o uno degli altri? Benissimo, voglio però che siano composti da GENTE ONESTA: niente mafiosi, affaristi, indagati o pregiudicati.
    Anche Renzi o d'alema sono stati condannati o indagati? fuori dalle palle anche loro e tutti quelli che li difendono.
    E poi se un politico ha perso le elezioni già una volta per me significa che la gente non ha fiducia in lui, quindi non ha senso che continui a ripresentarsi.
    Guarda che negli ultimi venti anni non ha vinto chi la gente considerava il migliore, ma solo chi veniva considerato il meno peggio, pensaci.
    Cazzo il movimento non ha fatto ancora nulla a livello nazionale e lo si critica per la minima cosa... di cosa avete paura?

    RispondiElimina
  18. https://www.facebook.com/notes/parlamento-pulito/tutti-gli-indagati-e-rinviati-a-giudizio-del-parlamento/185770568151762

    Pdl 29
    Pd 7
    Misto 3
    Responsabili 3
    Lega 1
    Udc 1

    Se andremmo a votare ancora con il porcellum, e se anche solo uno di questi personaggi viene inserito nelle liste dai segretari di partito, chiunque voti quel partito non dovrebbe meritare nulla di buono dalla vita.

    RispondiElimina
  19. Il partito democratico attualmente ne ha ben 13 di personaggi poco raccomandabili in Parlamento!!!
    Qui l'elenco di

    "CONDANNATI, PRESCRITTI, INDAGATI, IMPUTATI E RINVIATI A GIUDIZIO
    ELETTI IL 13 E 14 APRILE 2008 AL PARLAMENTO ITALIANO"

    http://www.beppegrillo.it/immagini/immagini/Parlamento_pulito_2008.pdf

    Da notare che le fonti sono

    “Se li conosci li eviti” di Marco Travaglio e Peter Gomez - Ministero dell’Interno www.interno.it"

    e di conseguenza attendibili.

    RispondiElimina
  20. Cmq sono dell'idea che favia è stato pagato profumatamente per dire quello che ha detto. E' alla fine del mandato, molto probabilmente qualche partito (pd + o - l) gli avrà fatto una ricca offerta per sputtanare il m5s e lui si è buttato a tuffo.

    Vi pare che un esponente di un movimento come il m5s, attaccato su tutti i fronti dall'informazione, si va a confidare con un giornalista offrendogli lui stesso di andare al bar per fare "2 chiacchiere?" Su ma veramente crediamo ancora agli asini che volano e ai favia limpidi ed innocenti?

    Grillo avrebbe dovuto espellerlo a calci un culo quella merda di bamboccio, ma purtroppo si è fatto plagiare dai dementi che lo credono innocente.

    RispondiElimina