Sondaggio politico elettorale Spincon

Di seguito i dati dell'ultimo sondaggio politico elettorale Spincon sulle intenzioni di voto degli italiani realizzato per "L'Opinione". Sondaggio realizzato tra il 14 ed il 17 dicembre 2012 su un campione di 1.450 casi con metodo C.A.W.I.

Confronta con i dati Spincon del 10/12/2012 Link
Share on Google Plus

About Socu (Federico Stentella)

7 commenti:

  1. Il PDL in calo.. beneee! Significa che il ritorno in campo della testa di minchia è ininfluente! Comunque ci sono sempre troppe persone che lo sosterrebbero...

    RispondiElimina
  2. socu, c'è demopolis nuovo : http://www.demopolis.it/news.php?subaction=showfull&id=1356006507&archive=&start_from=&ucat=39&template=HomeDemo&category=39&sortby=5&PHP_SELF=news.php

    ciau

    RispondiElimina
  3. Grazie Pol me l'hanno inviato in mail ma ero fuori :). Pubblico subito

    RispondiElimina
  4. E’ da mesi che seguo i sondaggi ma non mi era mai capitato di vedere differenze così grandi tra i diversi sondaggisti.
    Questo sondaggio Spincon poi è davvero anomalo e in controtendenza rispetto a tutti gli altri.
    Ad esempio, la lista Fermare il Declino è data al 6,4% mentre la media dei sondaggi di dicembre la pone intorno al 1,5%.
    In statistica casi come questo sono chiamati outliers e in genere non sono presi in considerazione nel calcolo delle medie.

    RispondiElimina
  5. Per me l'unico dato vero è il calo del pdl dopo il rientro del "sublime". Ha invaso anche i programmi di Plutone ma in cambio sta ricevendo una sonora pernacchia. Sulle altre percentuali giocatevi i numeri, non si sa mai...

    RispondiElimina
  6. Con la quasi discesa in campo di Monti e l'arrembante offensiva televisiva di Berlusconi i giochi sono quasi fatti.
    Il parlamento sarà frammentato, Monti formerà un governo di centro a geometrie variabili, con il PD che non supererà il 20% e SEL che sparirà a seguito della fine della carriera politica di Vendola e Bersani, così come è scomparsa l'IDV.
    L'incognita arancioni-M5S prefigura una nuova area di sinistra magmatica che sarà la nuova opposizione, mentre il gruppo dirigente storico postcomunista della vecchia sinistra, ultimamente appoggiatosi alla Lega delle Cooperative entrate in crisi con tutta la filiera dell'edilizia a causa della crisi economica, assieme alla connessa crisi della filiera dell'acciaio arrivata al capolinea con l'imminente chiusura dell'Ilva di Taranto, uscirà definitivamente di scena.

    RispondiElimina
  7. Sta a noi far uscire di scena il Pdl e ridimensionare Monti...per favore pensate ....

    RispondiElimina