Sondaggio intenzioni di voto degli italiani Tg La7 EMG

Ieri sera durante il tg la7 delle 20:00 Enrico Mentana ha diffuso l'ultimo sondaggio elettorale sulle intenzioni di voto degli italiani di EMG.
Confronta con i dati del mese scorso.
Di seguito i dati:



Share on Google Plus

About Socu (Federico Stentella)

12 commenti:

  1. La popolarità di Berlusconi aumenterrà man mano che sarà piu evidente la mania morbosa di alcuni magistrati depravati, di eccitarsi spiando e ascoltando quello che succede sotto le lenzuola nelle stanze da letto degli italiani.

    RispondiElimina
  2. Poveraccio! Il povero Berluska non può più nemmeno permettersi di trombarsi qualche giovane pulzella, con quello che gli è costato arrivare a 74 anni e riuscire ad avere ancora un'erezione! Mi fa proprio pena: quasi quasi lo voto anch'io: cercherò di dimenticarmi della crisi economica, del fatto che mi han tolto la scala mobile, mi fanno andare in pensione dopo con meno soldi, che le mie tasse le danno ai banchieri ed alle truppe in Afghanistan, ecc.

    RispondiElimina
  3. D'altra parte, finchè ci saranno dei pirla che continuano a votare per i loro padroni, permettendogli di continuare ad arricchirsi sempre più...SERVI, SVEGLIATEVI!

    RispondiElimina
  4. sempre più nauseato dall'italiano medio che nonostante le cazzate del premier continua a sostenerlo. sempre più disarmato dall'incapacità della sinistra di mandare a casa un governo che ne combian una dietro l'altra. NOnostante tutt ele cazzate del premier e di questo governo è inimagginabile che l'opposizione non riesca ad approfittare del fatto che faccaino di tutto per rovinare il paese ed essere sfiduciati dagli italiani...

    RispondiElimina
  5. Continuate, continuate a sostenere il migliardario, vedrete che con lui il vostro sarà un futuro meraviglioso e pieno di ricchezza! Auguri!

    RispondiElimina
  6. Prima di tutto miliardario...chi ha deficienze così gravi in italiano...non può aspettarsi un grande futuro indipendentemente da Berlusconi.
    In ogni caso a me fa ridere la sinistra che imposta sempre la campagna elettorale sulle inchieste della procura di Milano su Berlusconi, inchieste che finiscono regolarmente archiviate poiché infondate. Immagino che questa sorte toccherà anche al c.d. "caso ruby", infatti l'inchiesta è basata su intercettazioni illegittime ex art. 266 c.p.p. e su testimonianze de relato, per non aggiungere il fatto che è stata portata avanti da una Procura palesemente incompetente, almeno agli occhi di chi ha "nozioni base" di Procedura Penale.
    Sempre più nauseato dagli italiani che commentano senza sapere.

    RispondiElimina
  7. I magistrati? un potere fortissimo che può fare il bello ed il cattivo tempo senza subire nessuno dico nessun giudizio degli italiani se fanno bene o male. Se sbagliano siamo noi popolo che paghiamo loro non pagano mai, perchè sono difesi dai stessi loro colleghi. Non vogliono la separazione delle carriere, come fanno in tutti gli altri stati "seri" del mondo, non vogliono essere giudicati dal popolo, però loro possono giudicare e rovinare carriere o cambiare i giudizi elettorali e con questi metodi quindi stabilire chi deve governare o meno;però come i politici prendono soldi a vagoni, però almeno i politici hanno un termine loro invece godono per tutta la vita. per non parlare dei previlegi che non hanno fine. Comincio a pensare che ha ragione il berluska......

    RispondiElimina
  8. Quandi Belusconiani qui dentro ;-) ma siete laureati..??? perchè allora non si spiegerebbe nee

    RispondiElimina
  9. Illegittimo è passare nottate con una minorenne, illegittimo è pagare bustarelle per comprare favori, illegittimo è abusare del potere per infrangere le regole, illegittimo è sistemare persone nello stato (pagate con i soldi dei contribuenti) per comprare il loro silenzio!

    RispondiElimina
  10. Sentite, io il Berluska proprio non lo sopporto (essendo un italiano con un'intelligenza media, non mafioso, nè ladro, nè assorbito dall'immondezza tv). Però smettiamola di rompergli le scatole per le stronzate "sessuali". Da questo punto di vista è solo un povero cristo che ha già un piede nella fossa, e cerca di scacciare thanatos tramite eros, come tutti (o quasi). Cominciamo a sottolineare le schifezze immonde della sua politica economica, sociale, ambientale, internazionale, ecc. Ce n'è d'avanzo per mandarlo in galera senza ricorrere alla pruderie semi-religiosa.
    Un ateo militante antiberlusconiano.

    RispondiElimina
  11. ahahhaha kari komunisti...ennesima sconfitta all'orizzonte! Non ce la fanno neanche i vostri amici magistrati golpisti a farvi recuperare qualche punticino...continuate pure a sproloquiare su chi si scopa Berlusconi e intanto la vostra bagnarola va sempre più a picco...RIDICOLI

    RispondiElimina
  12. Italia: rozza, incolta, barbara e petulante.Berlusconi e berlusconiani hanno dato vita al berlusconismo, come se non bastassero gli "ismi" della storia che ci hanno portato allo sfacelo.Ruby e le altre sono l'evidente decadenza a cui siamo giunti. La patria di Leonardo,Dante,Michelangelo,Pirandello, Quasimodo, Montale, Fellini... .Ora di Berluska e i suoi accoliti e a fargli compagnia i compagni a centro, a sinistra, a destra e in aria. L'unica frase che mi sento di citare è quella di una canzone di Elio e le storie tese: L'italia la terra dei cachi.

    RispondiElimina