Ballarò ecco il sondaggio sulle intenzioni di voto degli italiani

I sondaggi politico elettorali di Ipsos pubblicati ieri sera nella prima puntata 2012 di Ballarò.
a breve le altre tabelle del sondaggio.
Share on Google Plus

About Socu (Federico Stentella)

8 commenti:

  1. Mi sa che per vedere il PDL sotto il 4% dovrò ancora aspettare un bel po'

    RispondiElimina
  2. Mi sa che non ci andrà mai sotto quella soglia dovrebbero nell'ordine sparire dall'italia:
    - corrotti;
    - mafiosi;
    - evasori;
    - analfabeti che pensano sia cool esser antiomunisti(se magari mi dite dove sono in italia ve ne sarò grato).

    RispondiElimina
  3. Ma come può il 23% della popolazione italiana continuare a votare quel partito? Certo che é proprio vero quello che si dice: che gli italiani hanno la memoria corta. O forse, ancora peggio, non capiscono quello che succede e si fanno imbastire da programmini mediaset tipo Cotto&Mangiato, Amici di Maria de Filippi e putt*nate varie!

    RispondiElimina
  4. Pur non essendo mafioso, né evasore, né corrotto e neppure analfabeta (sono laureato e molto amante della lettura) tuttavia preferirei votare per il PDL piuttosto che per un partito post-comunista che non ha mai fatto un minimo di autocritica per la propria quasi semisecolare adesione ad un regime disumano come quello sovietico. Tuttavia penso che Anonimo says abbia tutto il diritto di avere le proprie idee (persino neo- o veterococomuniste, perchè no?). Non penso invece che abbia il diritto di ritenere che chi non la pensa come lui debba per forza essere un poco di buono o un analfabeta (mio nonno del resto era anlafabeta, ma era anche una buonissima persona, piena di buon senso, di intelligenza delle cose concrete e soprattutto rispettoso degli altri: quest'ultima caratteristica, se posso permettermi una modesta critica, forse è assente, tra le tante altre possibili qualità di Anonimo says)

    RispondiElimina
  5. perchè ritenere il PDL - partito di berlusconi -un partito senza ideali, con un padrone senza etica e senza ideali se non l'arricchimento e il piacere personale; un imbonitore che racconta barzellette e promesse non mantenute composto da servi, ingenui e leccaculi - significa essere comunisti. Si può tranquillamente essere liberali ed avere un giudizio negativo su questo movimento che ci ha fatto perdere soldi e credibilità rispetto al resto d'europa.

    RispondiElimina
  6. Posso comprendere chi nel 2008 ha votato PDL inebriato dalle false promesse del puttaniere. Non capisco però chi tuttora lo voterebbe nonostante tutto il male e il degrado che ha portato. Per fortuna che ce lo siamo tolti di dosso. Ora si vada a votare il prima possibile affinché perda anche quella maggioranza numerica che ancora oggi gli consente di salvare camorristi e delinquenti del suo partito

    RispondiElimina
  7. A quello che dice che "Pur non essendo mafioso, né evasore, né corrotto e neppure analfabeta ... ecc. ecc.:

    sei talmente intelligente che hai scambiato la scritta "anonimo says" (che significa "anonimo dice" e viene riportata in automatico quando si seleziona il profilo "anonimo"), per il nickname del precedente commentatore. Ecco, hai dimostrato di essere l'elettore medio (come il dito) del PDL.
    E non ti preoccupare, io non sono elettore di quello che tu definisci "un partito post-comunista", infatti PD significa Partito Democristiano. Brrr ....

    RispondiElimina
  8. Okay, non sono così intelligente come te, caro Anonimo di sopra con o senza "says", se però ti attacchi a queste futilità per dimostrare la tua superiorità intellettuale direi che per te non c'è molta speranza. Il dito medio penso poi che sia in fondo il tuo argomento preferito per controbattere i ragionamenti altrui. Che dire, neppure io ho mai amato Berlusconi, ma questo non vuol dire che debba per forza votare per Bersani, solo perchè è il tuo partito. L'era dei partiti unici è definitivamente tramontata, credimi. In democrazia si può scegliere. Mettiti il cuore in pace, rilassati, sorridi. O vuoi continuare ad essere un Berlusconi-dipendente (sia pure nel senso dell'odio) per tutta la vita? Come farai quando Berlusconi non ci sarà più ? Dove potrai versare tutto il tuo livore? Sul gatto del vicino?
    Ciao, senza rancore

    RispondiElimina